Rob Roy

Ricetta Rob Roy
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 persona
Tempo: 5 minuti
Introduzione
Il Rob Roy è un cocktail pre dinner dal colore rossastro e il sapore forte. È stato inventato, verso la fine dell'ottocento, da un barman di New York per la prima dello spettacolo dell'omonima opera lirica. Leggenda vuole, invece, che sia stato creato in Scozia ad opera dei fabbricanti di whisky, per onorare il brigante ed eroe rivoluzionario scozzese Robert Mac Gregor, soprannominato Rob Roy per i suoi capelli rossi. Questo curioso personaggio è diventato famoso grazie all'omonimo romanzo di Walter Scott.

Ingredienti

•4/10 di vermouth rosso• Vermouth Rosso •6/10 di scotch whisky• Scotch Whisky •2 gocce di angostura• Angostura •1 ciliegia al maraschino• Ciliegie al maraschino
Preparazione
Mettete qualche cubetto di ghiaccio nel mixing glass e fatelo raffreddare con delicati movimenti circolari. Scolate il liquido in eccesso. Mettete il whisky, il vermouth e le due gocce di angostura. Mescolate il tutto con un cucchiaio lungo. Versate nelle coppette da cocktail, cercando di non far cadere il ghiaccio rimasto, e guarnite con una ciliegina.
Consigli
Per una riuscita ottimale del cocktail utilizzate lo “Stranier” (uno strumento, detto anche passino di Hawthorne, usato per filtrare i cocktail) per scolare l'acqua in eccesso e per versare il cocktail.
Idee e varianti
Questo cocktail si può realizzare anche nella versione più semplice con ghiaccio, nel tumbler basso, e guarnirlo con una scorzetta di limone se non si ha la ciliegia.
Per saperne di più
Questo cocktail ricorda nella composizione il più comune Manhattan, ma nella preparazione è previsto soltanto l'utilizzo del whisky scozzese che dà all'aperitivo un particolare aroma di legno speziato.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?