Martini dry

Ricetta Martini dry
Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 1 persona
Tempo: 5 minuti
Introduzione
È per eccellenza il signore dei drink, nato negli Stati Uniti tra la fine dell'Ottocento e i primi del Novecento, il Martini Dry è un classico intramontabile che può vantare innumerevoli varianti e metodi di preparazione.

Ingredienti

•8 parti di Gin• Gin •2 parti di Vermouth Dry• Vermouth
Preparazione
Direttamente nel bicchiere, versate il Gin e poi il Vermouth, mescolate e avrete così ottenuto il Martini Dry.
Consigli
Si serve in modo molto semplice, in una coppetta cocktail ponendovi dentro un'oliva verde.
Idee e varianti
Potete eventualmente aggiungere al Martini Dry una scorza di arancia.
Per saperne di più
La preparazione del Martini Dry è descritta nel cocktail book “The Fine Art of Mixing Drinks” di David A. Embury: pubblicato per la prima volta 1948, è un libro degno di nota per il suo tono spiritoso e colloquiale, Embury classifica il Martiny Dry come una delle 6 bevande fondamentali insieme al Manhattan, l'Old Fashioned, il Daiquiri, il Sidecar ed il Jack Rose.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?