Spritz Campari

Ricetta Spritz Campari
Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 1 persona
Tempo: 3 minuti
Introduzione
Vero e proprio fenomeno di costume, è un rituale delle regioni italiane del Nord-Est; è l'aperitivo più consumato, diffuso, amato o odiato, coinvolge dalla tarda mattinata al preserale ogni generazione.

Ingredienti

•5 parti di Prosecco• Prosecco •3 parti di Campari• Campari •2 parti di acqua gassata• Acqua gassata
Preparazione
Riempite un bicchiere con del ghiaccio, versate il Prosecco, il Campari, l'acqua gassata, mescolate e servite.
Consigli
Adoperate un bicchiere alto e guarnite il vostro Spritz Campari con una fetta di arancia.
Idee e varianti
Per un gusto più amaro, potete usare Seltz o acqua tonica al posto dell'acqua gassata.
Per saperne di più
Lo Spritz, miscela di acqua e vino frizzante, ebbe origine nel 1917 nel periodo della Prima Guerra Mondiale durante l'occupazione austriaca sul Piave: i soldati usavano allungare il vino con l'acqua per stemperarne la gradazione alcolica; ancora oggi, ciascuna variante di uno Spritz-aperitivo, non arriva a superare gli 11°.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?