Pollo

Ricette con Pollo
Senza Glutine
Senza Lattosio
Caratteristiche generali
Il pollo, ruspante o di allevamento, è una carne avicola molto presente nelle nostre cucine. Diffuso già in epoca romana, dove era considerato un alimento per i ceti più alti, il pollo è allevato sia per la carne che per le uova.
Stagione
Tutto l'anno.
Tipi/Varietà
I polli possono essere di allevamento o ruspanti: i primi sono macellati attorno ai 3 mesi. I polli ruspanti, dalle carni più sode, magre e saporite, sono macellati attorno ai 10 mesi di età.
Esistono moltissime razze di polli che, a seconda dell'età e del peso, sono classificati come:
• Pollo
• Gallina (adatta per il brodo e per il lesso)
• Galletto
• Gallo ruspante
• Cappone (da fare arrosto, in particolar modo a Natale, con la sua farcitura)
Uso in cucina
Il pollo si presta a diversi usi in cucina: dal brodo di pollo, nutriente e saporito, alle innumerevoli ricette di pollo arrosto, al forno e fritto.
Lesso è un alimento adatto ai bambini o alle persone che non godono di buona salute.
Il pollo allo spiedo, particolarmente saporito, è un alimento tipico delle rosticcerie di molti paesi europei.
Il pollo è una carne molto presente nei menù etnici, dalle infinite varianti cinesi, accompagnato da mandorle, anacardi, bambù e molti altri ingredienti, ai profumatissimi piatti indiani, con curry, salse piccanti e cotture in speciali forni di terracotta.
Nei paesi anglosassoni e negli USA si consumano le ali di pollo, impanate e fritte, particolarmente golose.
Come pulire
Se comprate un pollo intero, provvisto anche di pelle, è necessario passarlo alla fiamma per bruciare eventuali residui di piume. Terminata quest'operazione, sciacquate la carne abbondantemente sotto l'acqua corrente.
Guida all’acquisto
Se scegliete di comprare un pollo ruspante, assicuratevi che la carne sia scura, dai colori più forti rispetto ai polli di allevamento, che hanno una carne molto chiara. La carne, inoltre, deve risultare elastica e non molle.
Se comperate un pollo intero, osservate le zampe: se sono chiare, con scaglie poco evidenti e lo sperone corto, vuol dire che si tratta di un esemplare giovane, da preferire in quanto le carni sono più tenere.
Metodo di conservazione
Il pollo va conservato in frigorifero, per un massimo di 2-3 giorni, ben avvolto nella pellicola.
Può essere congelato e conservato per 6 mesi, purché privato delle frattaglie e ben avvolto in carta stagnola o negli appositi sacchetti.
Curiosità
La carne di pollo è particolarmente digeribile, ha un buon apporto proteico e contiene molti preziosi elementi come potassio, fosforo, magnesio e vitamine B.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?