Farina d'avena

Farina d'avena
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Filtra contenuti simili
Caratteristiche generali
La farina d’avena si ottiene dalla molitura dei semi interi o decorticati, dell’avena, un cereale.
È in grado di fornire al nostro corpo una grandissima quantità di carboidrati, è ricca di fibre e ha innumerevoli proprietà.
Tipi/Varietà
La farina d’avena può essere integrale può essere integrale o raffinata.
Uso in cucina
In cucina la farina d'avena è utilizzata per prodotti da forno, spesso miscelata con la polvere di frumento per una corretta lievitazione. La ricetta più famosa a base di avena è il porridge, consumato a colazione nei Paesi di origine anglosassone. La farina d’avena è ottima per la preparazione di biscotti. Viene usata anche sotto forma di fiocchi, per cucinare dolci e zuppe e da mettere nello yogurt.
Guida all'acquisto
La si trova nei negozio biologici, nei supermercati più forniti e online.
Curiosità
L'avena non si annovera tra gli alimenti senza glutine, anche se tutt'ora è oggetto di controversie, perché quasi tutti i celiaci la sopportano, ma, per sicurezza, il Ministero della Salute ne consiglia l'assunzione solo in assenza di compromissioni intestinali (ipertrofia della mucosa) e comunque in porzioni assolutamente limitate (50g per gli adulti e 25g per i bambini).

Rispetto ad altri cereali vanta proprietà nutrizionali differenti: presenta una densità energetica piuttosto elevata, caratterizzata dalla maggior presenza di lipidi che, che forniscono più del doppio delle calorie rispetto ai carboidrati che sono prevalentemente insaturi e hanno una discreta concentrazione di polinsaturi essenziali (omega 6).
La forte presenza di fibre consente di digerire e assorbire lentamente l'amido della farina di avena, a vantaggio dell'indice glicemico dell'alimento (moderato). Inoltre contengono importanti percentuali di beta-gucani, molecole benefiche per la cura di certe patologie metaboliche come l'ipercolesterolemia e il diabete mellito tipo 2.

Anche le proteine sono abbondanti (circa il 50% in più rispetto alla farina di frumento) e ricche dell'amminoacido lisina (in genere tendenzialmente carente nei cereali).
Per quel che concerne il profilo vitaminico, l'avena contiene soprattutto vitamina B1 e vitamina E, mentre, come sali minerali, potassio, ferro, fosforo e zinco.

Grazie al sua alto contenuto di fibre è da considerarsi un ottimo lassativo, la crusca di cui è ricoperta invece possiede proprietà depurative per tutto l'organismo. Ottima anche per tenere a bada il colesterolo se assunta tutti i giorni consente di abbassare il colesterolo nel giro di poco tempo.

La farina d'avena contiene inoltre saponina, una sostanza molto delicata adatta alla pulizia della nostra pelle, con proprietà anti infiammatorie adatta per ogni tipo di pelle.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?