Riso

Ricette con Riso
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Caratteristiche generali
Il riso è un cereale, coltivato in ambienti umidi, utilizzato a scopo alimentare i tutto il mondo.
Stagione
Tutto l'anno.
Tipi/Varieta’
Il riso si trova in commercio in due forme:
• Riso integrale: dal colore scuro, non viene raffinato, ma conserva gli strati esterni, molto ricchi da un punto di vista nutrizionale.
• Riso bianco: tutte le parti più esterne del chicco sono eliminate, in modo da conservare solo la parte interna, più chiara.

Esistono molte varietà di riso:
• Riso comune: dai chicchi piccoli di forma tonda, da utilizzare per dolci e minestre.
• Riso semifino: con chicchi di media grandezza, utilizzato per risotti e timballi.
• Riso fino: con chicchi allungati e di grandezza superiore a 6,4 mm. Utilizzato per risotti e contorni.
• Riso superfino: con chicchi lunghi e grossi, usato per i risotti o lessato. I più comuni sono l'Arborio e il Carnaroli.
A queste varietà si aggiungono i risi esotici, tra cui i più famosi sono:
• Riso Basmati, dal sapore aromatico e dai chicchi lunghi e sottili, originario dell'India e del Pakistan.
• Riso Jasmine, originario della Tahilandia, dalle caratteristiche simili al Basmati.

Infine citiamo il riso parboiled, trattato in maniera da conservare al meglio le caratteristiche organolettiche: il riso è ammollato in acqua e cotto al vapore, per poi essere seccato e sbiancato. Questo trattamento fa sì che i micronutrienti, invece di disperdersi durante la cottura, si diffondono all'interno del chicco.
Uso in cucina
Il riso, in cucina, è utilizzato come primo o contorno, cotto al vapore, lessato, o preparato come risotto. Il risotto è una preparazione che prevede una tostatura del riso nel grasso di cottura, in modo che i chicchi rimangano sodi e non si attacchino tra loro. Dopo la fase di tostatura, il riso cuoce nel brodo con i suoi condimenti.
Cotto al vapore, il riso (in particolar modo quello esotico), si accompagna a piatti speziati di carne o di pesce. Lessato, è ottimo per la preparazione di insalate.
Col riso si possono preparare budini o tortine.
Inoltre, dal riso si può ricavare anche la farina, utilizzata per le preparazioni prive di glutine, o latte, ideale per le diete delle persone intolleranti al lattosio.
Guida all’acquisto
Come abbiamo visto, esistono diverse qualità di riso, ognuna adatta ad una preparazione differente. Le qualità superiori sono: il Cripito per i risi comuni; il Lido per il riso semifine;
il Ribe o il S.Andrea tra i risi fini; il Baldo e il Carnaroli per il riso superfino.
Metodo di conservazione
Il riso va conservato in un luogo fresco e asciutto, infatti tende ad assorbire l'umidità molto facilmente.
Curiosità
Proprio per la caratteristica di assorbire l'umidità, è consuetudine aggiungere qualche chicco di riso nelle saliere, per evitare che il sale si attacchi.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?