Seitan

Ricette con Seitan
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Filtra contenuti simili
Caratteristiche generali
Il seitan è un alimento di origine orientale che si ricava dal glutine di alcuni cereali come il grano tenero, il farro e il kamut.
Il seitan è molto apprezzato da chi segue un'alimentazione vegetariana, vegana o macrobiotica in quanto contiene molte proteine ed è quindi un ottimo sostituto della carne, anche per il suo aspetto.
Da un punto di vista nutrizionale, il seitan è un prezioso alimento anche per chi deve seguire una dieta povera di grassi, colesterolo e calorie.
Tipi/Varietà
Come già accennato, il seitan può essere ricavato da grano tenero, farro o kamut: inoltre può essere aromatizzato con diverse spezie, variandone quindi il sapore.
In commercio, il seitan si trova sia al naturale che affumicato, alla piastra, a cubetti o sotto forma di wurstel.
Uso in cucina
Il seitan si presenta come una carne più morbida e delicata, con un sapore abbastanza neutro, per cui si sposa perfettamente a intingoli, sughi, verdure e legumi cucinati secondo il proprio gusto. Dal momento che il seitan è un alimento già cotto, si cucina nelle stesse modalità della carne ma con tempi molto più veloci.
Guida all’acquisto
Il seitan si trova in negozi specializzati per vegetariani e in negozi di alimentazione biologica, ma sta prendendo sempre più piede anche nella grande distribuzione. È possibile prepararlo anche in casa, con un notevole vantaggio economico.
Metodo di conservazione
Se preparate il seitan in casa, potete conservarlo in frigorifero chiuso in un contenitore di plastica.
Curiosità
Derivato dalle antiche tradizioni orientali, il seitan sta prendendo sempre più piede in occidente e anche nel nostro paese, al punto che ad Arezzo, ogni anno, si tiene una sagra del seitan!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?