Aceto di vino rosso

Aceto di vino rosso
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Caratteristiche principali
L’aceto di vino rosso è un condimento acido ottenuto grazie all'azione di batteri del genere Acetobacter che in presenza di aria ossidano l'etanolo contenuto nel vino rosso.
Impedisce ai microrganismi di svilupparsi viene quindi utilizzato per mettere sottaceto carne, pesce, frutta e molti ortaggi.
Uso in cucina
L'aceto di vino rosso fa parte della nostra dieta mediterranea ed è comunemente usato per la preparazione di pietanze, come condimento per verdure, insalate e pesce e per la realizzazione della vinaigrette.
Curiosità
L'aceto di vino rosso può essere impiegato non solo come condimento, bensì come sgrassante, al tempo stesso economico ed ecologico.
Può essere anche preparato in casa: bastano due litri di vino madre dell'aceto, una damigiana di capacità superiore ai due litri. Occorre travasare il vino in un contenitore di capacità molto superiore (una damigiana) e, in un arco di tempo di circa un mese, conservando la damigiana a temperatura ambiente, i batteri acetici prolifereranno fino a formare un fondo dalla consistenza spugnosa utile come base di batteri acetici per il vino "sano" che man mano va aggiunto. La damigiana non dovrà mai essere colma ma il vino andrà aggiunto gradualmente.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?