Anice stellato

Anice stellato
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Caratteristiche generali
L’anice stellato è una spezia non solo bella da vedere ma anche ricca di proprietà benefiche per l’organismo se assunta in dosi non eccessive. Le sue origini risalgono in Asia ma è molto diffuso anche in sud America. Il gusto ricorda un po’ la liquirizia e ne basta davvero poco per insaporire ricette e tisane.
Uso in cucina
Questa spezia viene usata in cucina per insaporire dolci, verdure e pietanze in generale, occorre però lasciar bollire in acqua i baccelli prima di utilizzarlo, poi macinarli con un mortaio fino ad ottenere una polvere fine. È un’ottima soluzione la tisana all’anice stellato per disintossicare il fegato.
Guida all'acquisto
Lo si può trovare nei supermercati maggiormente forniti, nei negozi di spezie e in erboristeria.
Curiosità
L’anice stellato contiene tante calorie: oltre 300 chilocalorie ogni 100 grammi e 16 grammi di grassi. Non contiene però colesterolo bensì molte proteine: circa 18 grammi su 100. È ricco di ferro e calcio e presenta un’alta percentuale di vitamina C e di fibre.

È un antinfiammatorio, abbassa l’influenza e ha proprietà antibatteriche, è diuretico, allevia il dolore addominale, è un ottimo alleato contro la tosse, favorisce l’allattamento. Applicato sulla pelle, diluito con un olio essenziali, combatte l’acne. È sconsigliata la somministrazione di anice stellato ai bambini perché potrebbe avere controindicazioni, ciò non vale per quanto riguarda l’allattamento in quanto giova alla produzione di latte ma non danneggia il neonato.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?