Bacche rosa

Ricette con Bacche rosa
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Caratteristiche generali
Le bacche rosa, conosciute come pepe rosa, non appartengono alla famiglia delle Piperacee, ma sono bacche quasi mature di un arbusto sudamericano chiamato Schinus Molle, per questo motivo sono note anche come “falso pepe”.
Si caratterizzano per un gusto riconducibile al pepe, ma più delicato, sapore leggermente piccante, dolce e resinoso.
Uso in cucina
Solitamente si consiglia pestare le bacche in un mortaio o usarle intere e di abbinarle a carni bianche e pesce. Un abbinamento insolito è con il cioccolato fondente. È eccellente in abbinamento a formaggi di capra e formaggi freschi.
In Messico le bacche rosa si usano per il pulque, una bevanda considerata sacra a base di alcool.
Il suo colore rosa rende questo pepe una spezia decorativa che dona eleganza e vivacità a piatti.
Possono essere conservate secche o in salamoia.
Guida all'acquisto
Conviene acquistarne poco per volta per sfruttare in pieno il suo aroma; se le bacche si schiaccino facilmente tra le dita significa che sono fresche.
Metodo di conservazione
Possono essere conservate secche o in salamoia.
Curiosità
Le bacche rosa hanno alcune proprietà terapeutiche: i suoi grani infatti contengono la piperina responsabile del classico gusto piccante, oli essenziali, sostanze resinose, tannini e sali minerali (calcio, fosforo e potassio). le bacche rosa hanno quindi proprietà diuretiche, antisettiche e antinfiammatorie utili nelle bronchiti e nelle infezioni delle vie urinarie e favoriscono la digestione. Inoltre hanno potere lenitivo in caso di dolori mestruali, mal di denti i e reumatismi. Tre bacche di pepe rosa contengono una sola chilocaloria.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?