Cerfoglio

Ricette con Cerfoglio
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Caratteristiche generali
Il cerfoglio è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Apiaceae, originario del Mediterraneo orientale e importato in Italia dai Romani.
Del cerfoglio si consumano le foglioline di colore verde chiaro, che sono usate per aromatizzare diverse pietanze. Simile al prezzemolo, con cui è usato sia in abbinamento che in sostituzione, ha un sapore più delicato.
Stagione
Le foglie del cerfoglio sono raccolte in primavera, prima della fioritura, quando sono più aromatiche.
Uso in cucina
Il cerfoglio è utilizzato in moltissime ricette in sostituzione del prezzemolo, ricordando che ha un sapore più delicato. In Francia è molto amato, ed è utilizzato con carne, verdura e soprattutto uova, per preparare fantastiche omelette. Tra le ricette dove il cerfoglio trova largo impiego ci sono anche le zuppe, in particolare di legumi. Nella cucina Italiana, il cerfoglio è meno diffuso.
Il cerfoglio va sempre aggiunto a fine cottura, per non disperdere il sapore e il profumo.
Metodo di conservazione
Il cerfoglio va consumato fresco: infatti il suo aroma delicato si disperde facilmente, e non resiste all'essiccazione. È possibile coltivarlo in un vasetto o in giardino in modo da averlo a disposizione.
Curiosità
Il cerfoglio è usato anche per altri impieghi oltre a quello culinario: ad esempio, per tenere lontane le formiche. I contadini piantano il cerfoglio per attirare le lumache, in modo da proteggere il resto della coltivazione. Inoltre, gli impacchi di cerfoglio rendono la pelle tonica.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?