Cumino

Ricette con Cumino
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Caratteristiche generali
Il cumino è una pianta aromatica che appartiene alla famiglia delle Ombrellifere. Di origine mediterranea, il cumino ha un sapore caratteristico, pungente e amaro, che si contrappone all'odore dolciastro. In Italia il cumino cresce selvatico sulle montagne delle Alpi e dell'Appennino, ma è anche coltivato.
Stagione
Il cumino si raccoglie tra luglio e settembre a seconda delle zone. In commercio si trova il cumino, sia in povere che in semi, in barattoli di vetro, che sono reperibili tutto l'anno.
Uso in cucina
Il cumino è particolarmente apprezzato nella cucina marocchina dove trova posto in numerose ricette di carne. In India, è impiegato nelle famose miscele di spezie, come il garam masala e il tandoori masala: la prima è una mistura piccante, la seconda è dedicata alla cucina in tandoori, un particolare forno di terracotta.
Nell'est europeo il cumino è utilizzato per insaporire particolari ricette di carne come il gulash o insieme alle patate, mentre in occidente trova impiego nella preparazione di pani e dolci, ma anche in alcuni liquori come il Kummel, originario dell'Olanda e diffuso in Germania e in Russia.
Guida all'acquisto
Il cumino si trova sia sotto forma di polvere sia di semi: è preferibile acquistare questi ultimi, per macinarli solo al momento dell'utilizzo, per conservare intatto l'aroma.
Curiosità
Il cumino è usato e apprezzato sin da tempi antichi anche per le sue virtù curative. Nell'Asia del sud, gli infusi a base di semi di cumino sono utilizzati per calmare i problemi di stomaco e curare i gonfiori.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?