Rosmarino

Ricette con Rosmarino
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Caratteristiche generali
Il rosmarino è una pianta aromatica che appartiene alla famiglia delle Labiate. Particolarmente diffuso nelle zone Mediterranee, è una pianta sempreverde.
È una pianta arbustiva, che può raggiungere dimensioni anche notevoli, formando vere e proprie siepi. Dal fusto ligneo, il rosmarino ha foglie aghiformi, di colore verde scuro, con la parte superiore lucida e quella inferiore opaca. Dall'aroma particolare e caratteristico, del rosmarino si consumano sia i rami che le foglioline, che possono essere sia fresche che essiccate.
Stagione
Tutto l'anno. Stagione migliore: l’estate.
Tipi/Varietà
Esistono diversi tipi di rosmarino, tutti appartenenti a un'unica specie. Le diverse varietà si distinguono spesso per il portamento, che può essere eretto o prostrato, a cascata o a siepe, con foglie più o meno aghiformi e fiori che variano dal bianco, al rosa, al blu.
Uso in cucina
Il rosmarino ha un profumo veramente caratteristico, che lo rende ideale per aromatizzare diverse ricette, in particolare di carne e legumi: ottimo sul maiale, è spesso aggiunto nelle marinate di carne alla griglia. Troviamo il rosmarino in ricette di coniglio, anatra, agnello, negli arrosti e nella carne in umido, ma anche nei paté di fegato. Ingrediente ideale per la pasta e fagioli, le zuppe di ceci e le patate, esistono anche molti tipi di pane e focacce al rosmarino. In molte regioni troviamo l'usanza di aromatizzare l'olio e l'aceto inserendo un rametto di rosmarino nella bottiglietta.
Come pulire
Lavare velocemente i rametti di rosmarino sotto l'acqua corrente.
Guida all'acquisto
Scegliete il rosmarino dall'aspetto vivo e brillante, dal profumo intenso e gradevole. Tenete presente che esistono varietà di rosmarino che hanno l'aspetto secco: per distinguere quest'ultimo da un rosmarino effettivamente vecchiotto, l'indizio fondamentale è il profumo!
Metodo di conservazione
Il rosmarino si può conservare in frigorifero per una settimana. Questa pianta si presta a essere facilmente coltivata sul balcone della propria casa, in modo da averla sempre fresca e a disposizione. Tenete la pianta in un luogo soleggiato, in posizione riparata.
Curiosità
Esistono moltissime leggende nate intorno alla pianta del rosmarino: una di queste racconta che la Madonna, durante la fuga in Egitto, lasciò cadere il suo mantello azzurro su una pianta di rosmarino. Da quel momento i fiori, da bianchi, diventarono blu.
Il rosmarino è ricco di proprietà terapeutiche: aiuta la digestione e stimola l'appetito.
È controindicato per chi soffre di epilessia. In realtà, come per la maggior parte delle erbe aromatiche, l'uso comune in cucina non dovrebbe essere nocivo: generalmente per le controindicazioni si parla di olio essenziali o di prodotti concentrati.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?