Certosa

Ricette con Certosa
Senza Glutine
Vegetariano
Filtra contenuti simili
Caratteristiche generali
La certosa è un formaggio fresco prodotto dalla Galbani. Prende il Nome dalla Certosa di Pavia, vicino alla quale fu prodotta per la prima volta, negli anni '20.
Dalla pasta cremosa e il colore bianco, la certosa ha un sapore delicato e leggermente acidulo: infatti, la certosa è ricca di fermenti lattici vivi.
Dal punto di vista nutrizionale, la certosa è ricca di calcio, proteine e vitamina B12.
Uso in cucina
La certosa è utilizzata spesso spalmata sul pane, per farcire sandwich, focacce, piadine. Ottima accostata a verdure amare come radicchio o cicoria, è usata in moltissime preparazioni seguendo la fantasia di chi cucina, dai primi piatti agli involtini di carne.
Come pulire
La certosa è priva di crosta e non deve essere pulita.
Guida all'acquisto
Deve presentarsi cremosa e bianca, priva di muffe. Essendo un prodotto confezionato, valgono le norme di tutti i prodotti: controllate che la confezione sia integra e leggete con attenzione la data di scadenza.
Metodo di conservazione
La certosa si conserva in frigorifero rispettando la data di scadenza, che si riferisce sempre al prodotto integro.
Curiosità
La certosa è associabile alla crescenza e allo stracchino, entrambi tipici della Lombardia.
La prima prende il nome dalla sua caratteristica di “crescere” durante la breve stagionatura; il secondo era prodotto con il latte delle vacche “stracche”, ovvero stanche dal faticoso ritorno dagli alpeggi.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?