Cerca
Sei in: Homepage / Ingredienti / Frutta e semi / Cedro
Ricette con cedro
Stampa questo contenuto

Cedro

Cerca tutte le ricette con Cedro


Caratteristiche generali
Il cedro è un agrume che appartiene al genere Citrus. Di media grandezza, è caratterizzato da una spessa buccia di colore giallo, con una consistente parte bianca interna.
È considerato una delle specie da cui derivano tutti gli agrumi oggi conosciuti e, come tutti gli agrumi, è composto di spicchi. Il sapore è particolarmente amaro e aspro.
Il cedro è originario della Cina ma è diffuso e coltivato in molti Paesi Mediterranei, tra cui anche l'Italia. A livello nutrizionale, il cedro è ricco di vitamina C e di potassio.

Stagione
Mesi primaverili.

Uso in cucina
Il cedro raramente è proposto come frutto, ma è utilizzato in numerose preparazioni. Il cedro candito, in particolare, è usato in molte ricette di pasticceria. Inoltre, il cedro è usato per confetture e marmellate. In Italia, si prepara una bevanda chiamata appunto cedrata.

Come pulire
A seconda della preparazione, si può usare sia il succo del cedro che la scorza, che va lavata accuratamente sotto l'acqua corrente.

Guida all'acquisto
Come per tutti gli agrumi, scegliete i cedri più pesanti, che sono più ricchi di succo.

Metodo di conservazione
Il cedro si conserva a lungo: a temperatura ambiente, in un luogo fresco, può mantenersi fino a un mese.

Curiosità
Il cedro è il frutto della pianta denominata Citrus Medica, da non confondere con il Cedro del Libano, una conifera dall'importante significato religioso. L'omonimia ha generato in passato molta confusione, tant'è vero che in alcuni dipinti a carattere religioso, al posto della conifera, si possono scorgere degli alberi di agrumi!

Tag Ricetta:

Ingrediente
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.