Pere

Ricette con Pere
Filtra contenuti simili
Caratteristiche generali
Le pere sono frutti dell'albero del pero, dalla caratteristica forma piriforme.
La polpa, che racchiude piccoli noccioli, è coperta da una buccia di colore variabile a seconda della qualità.
Stagione
La stagione delle pere va da settembre a dicembre, ma alcune varietà si colgono anche in estate.
Tipi/Varietà
Esistono molte qualità di pere, tra cui citiamo:

• William: dalla polpa bianca e zuccherina, ha la buccia verde chiaro costellata da macchioline.
• William rossa: polpa molto zuccherina e profumata. La buccia è giallastra con sfumature rosse, coperta da macchioline color ruggine. Usata come frutta da tavola e per succhi e sciroppi.
• Conference: di medie dimensioni e forma allungata. Polpa dolce e succosa, dal retrogusto acidulo, buccia verde-gialla.
• Kaiser: di grandi dimensioni, buccia marrone e rugginosa. La polpa è croccante, profumata e acidula.
• Decana: di dimensioni grandi e forma tondeggiante. Polpa compatta, dolce e profumata. Buccia gialla-verde, sfumata di rosso, coperta da lenticlle numerose.
• Abate: di forma allungata, buccia verde- gialla cosparsa da lenticelle color ruggine.
Polpa compatta e succosa.
• Guyot: polpa giallastra e zuccherina, buccia verde-gialla cosparsa da numerose lenticelle.
• Coscia: di piccole dimensioni, color verde chiaro, è una pera estiva. Dalla polpa granulosa e il sapore dolce e aromatico.
• Santa Maria: pera estiva, buccia gialla con zone rossastre. Polpa compatta e succosa.
Uso in cucina
La pera si consuma prevalentemente come frutta o sotto forma di succhi e sciroppi.
Al naturale o in confettura, è molto usata in pasticceria per torte e crostate, la polpa di pere è usata in abbinamento con sapori forti, come carni rosse o formaggi dal gusto deciso.
Come pulire
Lavata sotto l'acqua corrente, la pera può essere consumata anche con tutta la buccia, scartando solo il torsolo interno. Poiché si ossida facilmente, è necessario consumarla appena tagliata, o bagnarla con succo di limone.
Guida all’acquisto
È opportuno scegliere le pere dalla buccia brillante e priva di ammaccature. Il picciolo verde e ancorato al frutto è sintomo di freschezza.
Premendo delicatamente vicino al picciolo, se la pera è morbida vuol dire che ha raggiunto il giusto grado di maturazione. Le pere maturano anche dopo essere state colte, per cui si possono acquistare anche leggermente acerbe, se non si ha intenzione di consumarle immediatamente.
Metodo di conservazione
Le pere si possono conservare a temperatura ambiente. Se sono già ben mature, si possono riporre nel cassetto della frutta e verdura in frigorifero, prestando attenzione a non tenerle a contatto con altri alimenti: infatti le pere producono etilene, un gas che fa deteriorare velocemente.
Curiosità
Come abbiamo già detto le pere producono etilene. Questa particolarità però può essere utilizzata a proprio vantaggio nel caso si vogliano far maturare velocemente delle pere troppo acerbe: è sufficiente conservare il frutto in un sacchetto di carta, che tratterrà sia il gas che l'umidità, facendo maturare la pera senza avvizzirla o formare muffe.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa c'è nel frigo? Scopri come cucinarlo!