Fagiolini

Ricette con Fagiolini
Senza Glutine
Senza Lattosio
Vegano
Vegetariano
Caratteristiche generali
I fagiolini sono i baccelli giovani della pianta del fagiolo, legume della famiglia delle Papilionacee. Chiamati anche “mangia tutto”, per la caratteristica di poter essere consumati interamente, sono di forma lunga e sottile e dal colore che, a seconda delle varietà, può essere verde brillante, giallo o viola. Sono raccolti col seme in embrione, e per questo sono considerati ortaggi, più che legumi. I fagiolini sono commercializzati freschi, precotti in scatola o crudi surgelati.
Stagione
Primavera-estate.
Tipi/Varietà
Sebbene i fagiolini più diffusi siano quelli col baccello verde, esistono anche varietà con baccello giallo o viola. Vediamoli nel dettaglio:

Baccello verde:
• Bobis: sottile e tenero, ha il seme bianco.
• Marconi: dalla forma piatta, ha il seme nero ed è privo dei filamenti laterali.
• Contender: chiamati anche “Francesi”, sono grossi e tondeggianti.
• Vittoria nano: lunghi e sottili, hanno il seme nero e sono privi di filamenti.
Baccello giallo:
• Burro di Rocquencourt: dal seme nero.
• Meraviglia di Venezia: dalla forma piatta, ha semi neri o marroni.
• Corona D'Oro: tondo e carnoso, è privo di filamenti.
Baccello viola:
• Re dei Bleu: dal seme marrone chiaro-beige.
• Anellino di Trento: dalla forma ricurva, è di colore verde con striature viola.
Uso in cucina
La cottura migliore per i fagiolini è quella al vapore, che ne mantiene integre le proprietà organolettiche. Usati soprattutto in ricette di piatti freddi, i fagiolini si abbinano ottimamente a uova e tonno, per deliziosi piatti estivi. Proposti generalmente come contorno, conditi con olio e limone, o arricchiti con una maionese, i fagiolini trovano spazio anche in ricette di primi piatti o frittate.
Come pulire
Prima di procedere alla preparazione desiderata, i fagiolini vanno spuntati alle estremità e lavati in acqua corrente.
Guida all'acquisto
Scegliete i fagiolini sodi e dal colore brillante.
Metodo di conservazione
I fagiolini, sia crudi sia cotti, si conservano in frigorifero per un paio di giorni.
Curiosità
I fagiolini sono un alimento molto prezioso nelle diete dimagranti; infatti, a fronte di un basso contenuto calorico, sono ricchi di sali minerali e fibre, nonché di Vitamina A.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 23/07/2013 alle 18:34
Ciao Mila, ti aiutiamo volentieri!
Per mantenere verdi i fagiolini una volta cotti, è sufficiente aggiungere un cucchiaio di bicarbonato nell'acqua di cottura, che deve essere bollente e ben salata.
Un altro consiglio è di immergere immergere i fagiolini in acqua e ghiaccio subito dopo averli scolati.
Inviato da Mila il 05/07/2013 alle 12:20
gentilmente,potete dirmi come posso mantenere, dopo la cottura,il colore verde,dei fagiolini ?

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?