Cerca
Ricette con Porro
Stampa questo contenuto

Porro

Cerca tutte le ricette con Porro

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.



Caratteristiche generali
I porri sono piante erbacee della famiglia delle Liliaceae.
Alti fino a 80 cm, dei porri si consuma il bulbo dalla forma cilindrica lievemente rigonfia.
Dal sapore simile a quello della cipolla, il porro è coltivato largamente in tutta Europa, in particolar modo in Francia.

Stagione
Il porro è un ortaggio autunnale e invernale. Grazie alle coltivazioni in serra, è reperibile anche negli altri mesi.

Tipi/Varietà
Esistono diverse varietà di porri. Quelle più diffuse in Italia sono:
• Lungo gigante d'inverno: il nome dice praticamente tutto. Particolarmente lungo (raggiunge anche i 60 cm), si raccoglie nei mesi invernali.
• Mostruoso di Caretan: il nome pittoresco si riferisce alla larghezza del bulbo, dal diametro che raggiunge anche gli 8 cm.
• Gigante d'Italia: dalla forma stretta e lunga, è un porro particolarmente resistente alla neve.
• Lungo della riviera: dal bulbo lungo e l'aspetto particolarmente gradevole.

Uso in cucina
Il porro è largamente usato in cucina, come valida alternativa alla cipolla, da cui si differenzia per il sapore più delicato. Proprio per questo motivo è sempre più usato nella cucina raffinata, pur non essendo disdegnato per le ricette più rustiche.
Preparato sia crudo che cotto, il porro è usato nei condimenti per pasta e polenta, nella preparazione di zuppe, brodi e minestre, nei risotti, ma anche cotto al forno gratinato o lavorato in creme e vellutate.
Inoltre, i porri sono scelti per aromatizzare ricette a base di carne e di pesce.

Come pulire
Per pulire i porri è necessario eliminare le foglie esterne e la barba alla base. Poiché si ossidano facilmente, è opportuno affettarli subito prima dell'utilizzo.

Guida all'acquisto
Acquistate i porri in cui la parte bianca sia brillante e turgida e quella verde intensa e consistente.

Metodo di conservazione
I porri sono abbastanza resistenti e si possono conservare in frigorifero, nello scomparto della frutta e verdura, anche fino a 10 giorni.

Curiosità
I porri sono particolarmente indicati nelle diete ipocaloriche, perché sono ricchi d'acqua e poveri in calorie. Inoltre, ci forniscono vitamine (A, B e C) e diversi sali minerali, tra cui potassio, calcio e magnesio.
Molte sono le proprietà dei porri: tonici, diuretici, antisettici, lassativi... e afrodisiaci, stando alle tradizioni più antiche.

Tag Ricetta:

Ingrediente
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.