Cerca
Ricette con taccole
Stampa questo contenuto

Taccole

Cerca tutte le ricette con Taccole


Caratteristiche generali
Le taccole sono una varietà di pisello, simili ai fagiolini ma di dimensioni più grandi, dalla forma larga e appiattita, conosciute per questo anche col nome di “piattoni”. Sono anche chiamate “mangiatutto”, in quanto si consumano con tutto il baccello. Dal sapore delicato e dolce, le taccole sono molto apprezzate e proposte in diverse ricette estive.

Stagione
Primavera (fino a luglio).

Uso in cucina
Le taccole sono proposte in ricette molto semplici e povere: il modo migliore di cuocerle è al vapore, in modo che mantengano quanto più inalterate le loro proprietà nutritive. Ottime condite semplicemente con olio, sale e limone, le taccole sono spesso proposte in insalate ricche, abbinate con uova e tonno, con cui si sposano perfettamente. Tra le ricette più comuni, troviamo le taccole al sugo, ripassate con pomodoro e servite con parmigiano filante.

Come pulire
Le taccole si puliscono come i fagiolini, eliminando le estremità. Non è necessario eliminare anche il filamento, a meno che non sia duro, segno che la taccola è un po' vecchia. Infine, vanno sciacquate abbondantemente in acqua corrente.

Guida all'acquisto
Scegliete le taccole integre e sode.

Metodo di conservazione
Le taccole si conservano in frigorifero, nello scomparto della frutta e verdura, per 2 o 3 giorni.

Curiosità
Le taccole sono un ottimo alimento per i mesi estivi, in quanto sono leggere, poco caloriche ma ricche di vitamine A e c e di sali minerali importanti, come calcio, ferro e potassio, Inoltre, hanno un buon apporto di fibre.

Tag Ricetta:

Ingrediente
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.