Cerca
Ricette con Zucchine
Stampa questo contenuto

Zucchine

Cerca tutte le ricette con Zucchine


Caratteristiche generali
Le zucchine sono ortaggi che fanno parte della famiglia delle cucurbitacee. Della pianta si mangiano i frutti acerbi, dal colore verde e la forma generalmente allungata, anche se ne esiste una varietà dal frutto tondeggiante.
Delle zucchine si consumano anche i fiori, raccolti e venduti col nome di fiori di zucca, ottimi impastellati e fritti.

Stagione
Le zucchine si trovano oramai durante tutto l'anno, ma la stagione migliore è quella estiva.

Tipi/Varietà
Esistono moltissime varietà di zucchine, tra cui citiamo:
• Striata d'Italia, di forma allungata e striature ben visibili.
• Verde di Milano, di colore scuro e priva di striature.
• Fiorentina, dalle striature chiare, a forma di clava.
• Siciliana, dal colore chiaro.
• Genovese, o Trombetta, molto sottile con le estremità più larghe e gonfie.
• Tonda di Nizza, dalla forma tondeggiante e il colore chiaro.
• Tonda di Piacenza, dalla forma tondeggiante e il colore scuro.

Uso in cucina
Le zucchine si prestano o molti usi in cucina. Se piccole, sode e dalla buccia liscia, sono ottime anche crude, tagliate alla julienne e marinate, da servire come antipasto.
Come contorno si possono preparare alla griglia, trifolate, ma anche lesse e al vapore nelle diete ipocaloriche.
Come i loro fiori, le zucchine si preparano anche in pastella, tagliate in quattro parti per lungo, per essere fritte insieme a carciofi e broccoli.
Inoltre sono usate spesso come condimento per risotti e primi piatti di pasta, o come ripieno di torte salate e nella preparazione di frittate, spesso insieme alle cipolle.

Come pulire
Le zucchine devono essere lavate abbondantemente sotto l'acqua corrente e private delle estremità, prima di essere consumate. Alcune varietà sono leggermente spinose, ricoperte da una fitta peluria, che deve essere eliminata sotto l'acqua.
Terminata questa operazione, si procede al taglio: i più comuni sono: a fette lunghe, per la griglia; a rondelle, per trifolarle; a dadolata, per risotti e condimenti di pasta; in quarti, per impastellarle e friggerle; alla julienne, per il consumo crudo, ma anche per la preparazione di frittate e sughi.

Guida all’acquisto
Le zucchine devono essere sode e prive di ammaccature, dalla buccia di colore brillante. Gli esemplari piccoli sono da preferire, in quanto privi di semi (dal sapore sgradevole) e dalla polpa soda.

Metodo di conservazione
Le zucchine si conservano in frigorifero, nel cassetto della frutta e verdura, per 2-3 giorni.

Curiosità
Le zucchine sono alimenti ideali per le diete ipocaloriche: hanno, infatti, un apporto calorico molto basso, in quanto sono composte per il 90% di acqua. Ricche di sali minerali e vitamina A e C, contengono anche l'acido folico ed hanno funzione disintossicante e lassativa.

Tag Ricetta:

Ingrediente
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.