Canederli al prosciutto crudo

Canederli al prosciutto crudo
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Note: + 2 ore e 30 minuti per il riposo del composto

Valori nutrizionali per persona

Energia282,7 kcal
Proteine14,1 g
Grassi6,2 g
Sale2,53 g
Carboidrati42,8 g
Introduzione
Se siete alla ricerca di un’idea originale per il pranzo o per la cena, i canederli al prosciutto crudo sono quel che fa per voi! Morbidi e delicati, ma al contempo saporiti e sostanziosi, sono un primo piatto di origine trentina che è possibile preparare in ogni occasione, dalla cena più formale alla rimpatriata con gli amici di vecchia data.

Ingredienti

•200 g di mollica di pane• Mollica di pane •2 l di brodo di carne• Brodo di carne •2 uova• Uova •4 cucchiai di farina 00• Farina di grano tenero 00 •150 ml di latte• Latte •100 g di Prosciutto Crudo San Daniele Raspini• Prosciutto crudo in fettine sottili •4 ciuffetti di prezzemolo• Prezzemolo •4 fili di erba cipollina• Erba cipollina •Pomodorini q.b.• Pomodorini •Pepe q.b.• Pepe •Sale q.b.• Sale
Preparazione
Preparate i canederli al prosciutto crudo sbriciolando la mollica di pane in una terrina, dopodiché unite il latte, le uova, un po' di pepe e un po' di sale e impastate; lasciate riposare per 2 ore mescolando di tanto in tanto con le mani.

Trascorso il tempo di riposo, tagliate a pezzettini piccoli 80 grammi di prosciutto crudo e incorporatelo all’impasto insieme all’erba cipollina e al prezzemolo lavati e tritati. Mescolate, prendete poco impasto per volta e formate delle palline che passerete nella farina; ottenute tutte le palline, lasciatele riposare per 30 minuti.

Fate scaldare il brodo di carne, immergetevi i canederli al prosciutto crudo e fateli cuocere per 15 minuti a fiamma bassa.

Nel frattempo fate dorare le fette di prosciutto crudo avanzate su una piastra o una padella antiaderente per 1 minuto a fiamma bassa, in modo che diventino croccanti.

Adagiate le fette di prosciutto crudo nei piatti da portata e accompagnatele con i canederli che avrete scolato con una schiumarola.

Decorate a piacere con dei pomodorini freschi lavati e servite in tavola.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter Raspini! Tantissime ricette squisite
Sei già iscritto con questo indirizzo email.
Per accedere alla tua area riservata clicca qui.