Chiarimenti alimentazione abbinata ad attività sportiva

Domanda
Gentilissima Dott.ssa Mottola, leggevo con particolare interesse il menu consigliato a chi pratica sport. Mi domandavo se questo tipo di menu potrebbe essere consigliato a chi, come me, non pratica sport.
Eventualmente potrebbe indicare un menu in linea generale da poter seguire che tiene conto della corretta alimentazione che dovremmo seguire?
La ringrazio in anticipo per la sua attenzione e disponibilità.
Cordialità.

Stefania
La Nutrizionista
Salve Stefania,
il menu indicato è consigliato per chi pratica sport perché va a soddisfare quei fabbisogni energetici. In linea generale seguire una sana alimentazione significa in primis variare quanto più il nostro menu quotidiano, evitare gli eccessi e fare cinque pasti al giorno tenendosi leggeri a cena. Va bene anche concedersi una volta a settimana qualche piccolo peccato di gola. Si comincia la giornata con una ricca e sana colazione a base di latte o yogurt magri con cereali senza zuccheri aggiunti, pane tostato integrato o fette biscottate integrali con marmellata senza zuccheri aggiunti, una spremuta d’arancia (ora piena stagione) o un frutto di stagione. A metà mattinata consiglio un break a base di frutta secca. A pranzo preferire carboidrati a basso indice glicemico con verdure, i legumi un paio di volte a settimana, mentre a cena preferire un secondo con un contorno. Bere tanta acqua, circa 1,5 litri al giorno, accompagnati da tisane. Infine mantenersi attivi, non per forza praticando uno sport, ma anche camminando almeno mezz’ora al giorno. In questo modo si rimane in forma senza troppi sacrifici.

Saluti,

Dott.ssa Giovanna Mottola

Newsletter

Iscriviti alla newsletter Raspini! Tantissime ricette squisite
Sei già iscritto con questo indirizzo email.
Per accedere alla tua area riservata clicca qui.