Menopausa: consigli nutrizionali

Domanda
Ho 51 anni e sono in menopausa da quasi due. Ho problemi di ritenzione idrica e caldane. Sono alta 1,65 cm e attualmente peso 56 kg. Sono aumentata in questo periodo di tre kg, nonostante l'attività motoria costante e continua (mi alleno 4 volte a settimana in palestra con attività aerobica e di cardiofitness). Ho notato che se mangio un pezzo di pizza con mozzarella e un bicchiere di birra, il giorno dopo sono così gonfia da non riuscire a piegare le dita delle mani, così come è gonfio il viso e le gambe. Vorrei un consiglio per una dieta adatta alla mia situazione di transizione all'età matura! Grazie,

Maria
La Nutrizionista
Buongiorno Maria,
purtroppo il suo disagio è tipico dell’ingresso nella fase fisiologica della menopausa. Sicuramente accumulare chili in più non la aiuta. Ma non si disperi, basta trovare il proprio equilibrio interiore e alimentare per sentirsi meglio. In primis in menopausa abbiamo un cambiamento dell’assetto ormonale a favore degli androgeni, che favoriscono l’accumulo di grassi a livello addominale e di liquidi. Le consiglio di limitare l’apporto di carboidrati di sera e quindi evitare di mangiare la pasta. È molto importante che sostituisca i cereali raffinati con cereali di vario tipo (kamut, farro, quinoa ecc.), che sono molto ricchi di fibre e poveri di grassi. Anche per quanto riguarda la pizza, le consiglio di mangiare quella integrale, altrettanto buona e molto più digeribile. In ultimo eviti i formaggi stagionati e mangi solo una volta a settimana 100 g di ricotta magra o 40 g di parmigiano. Continui con il ritmo di attività fisica e per favorire la diuresi beva tanta acqua e tisane drenanti ma non zuccherate.

Cordiali Saluti,

Dott.ssa Giovanna Mottola

Newsletter

Iscriviti alla newsletter Raspini! Tantissime ricette squisite
Sei già iscritto con questo indirizzo email.
Per accedere alla tua area riservata clicca qui.