Menu tipo senza scorie e senza glutine

Domanda
Gentilissima Nutrizionista,
visto che mi sono sorte delle complicazioni con il glutine e con le scorie, posso chiedere di avere due menu? Uno per mia figlia che è diventata intollerante al glutine e l'altro per me, post intervento chirurgico, privo di scorie. Grazie,

Maria
La Nutrizionista
Salve Maria,
rispondo alla sua prima domanda mostrandole come creare un menu giornaliero:

Colazione: latte o yogurt senza glutine con biscotti o cereali senza glutine.
Spuntino: un frutto.
Pranzo: pasta senza glutine (di mais, di riso, di grano saraceno) con verdure oppure cereali senza glutine (quinoa, riso, grano saraceno, miglio, amaranto) con verdure o legumi.
Merenda: frutta o fette biscottate senza glutine con un cucchiaino di marmellata senza glutine o un panino con tacchino senza glutine.
Cena: un secondo con un contorno e una fettina di pane senza glutine.

Rispondo alle sua seconda domanda consigliandole di evitare cibi con buccia, semi e filamenti. In particolare le suggerisco di:
- consumare pane tostato, fette biscottate e grissini all’olio di oliva;
- condire la pasta o il riso solo con olio e parmigiano e non con brodo (di carne o vegetale) e dado;
- escludere tutti i cibi integrali (pasta, riso, pane e grissini integrali), legumi e tutti i cibi che contengono semi (creme, zuppe, ecc.);
- mangiare carne bianca e pesce ed evitare i molluschi e i crostacei;
- evitare prosciutto cotto e altri salumi e mangiare solo sporadicamente bresaola o prosciutto crudo sgrassato;
- per quanto riguarda la frutta preferire frullati, centrifugati;
- evitare alcolici e bibite zuccherate gassate;
- evitare marmellate ma preferire un cucchiaino di miele;
- infine il latte, se tollerato, preferire quello parzialmente scremato.

Saluti,

Dott.ssa Giovanna Mottola

Newsletter

Iscriviti alla newsletter Raspini! Tantissime ricette squisite
Sei già iscritto con questo indirizzo email.
Per accedere alla tua area riservata clicca qui.