Tagliatelle al ragù di agnello Bimby

Tagliatelle al ragù di agnello Bimby
Bimby
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Note: Modello Bimby: TM31
Introduzione
Un piatto tradizionale e davvero appetitoso: le tagliatelle al ragù di agnello. Al sapore unico e italiano si aggiunge la semplicità della preparazione, grazie all’impiego del Bimby.
Preparazione
Avvalendovi di un coltello affilato tagliate in pezzetti la carne di agnello, dopodiché trasferitela nel boccale del Bimby e azionate lo strumento a velocità 7 per circa 15 secondi. Ponete il trito di carne in una ciotola e tenete da parte.

Lavate il sedano, pulite la carota e mondate la cipolla, quindi tagliate le verdure in pezzetti di circa 2 centimetri e mettetele nel boccale. Aggiungete l’aglio sbucciato, gli aghi di rosmarino lavati e asciugati e l’olio, quindi azionate il Bimby a velocità 7 per 5 secondi. Una volta ottenuto il trito, date una rimestata con una spatola in legno, condite con qualche pizzico di sale e lasciate insaporire a 100°, a velocità 1, per 3 minuti.

A questo punto aggiungete il trito di carne e fate cuocere per 8 minuti, selezionando il pulsante per il funzionamento in senso orario/antiorario, la modalità di rimescolamento delicato, Varoma. Sfumate con il vino rosso e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Lavate e private i pomodori del picciolo, aggiungeteli alla preparazione, condite a piacere con pepe e sale e proseguite la cottura per mezz’ora a 100°, con funzionamento in senso orario/antiorario e modalità di rimescolamento delicato. Nel frattempo lessate in abbondante acqua salata le tagliatelle e, una volta pronte, scolatele al dente. Non vi resta che impiattare la pasta e condirla con il delizioso ragù di agnello preparato. Spolverizzate di pecorino grattugiato le tagliatelle al ragù di agnello Bimby per renderle davvero deliziose!
Accorgimenti
Se impiegate le tagliatelle fresche ricordate che basteranno al massimo 3 minuti per una perfetta cottura al dente.
Idee e varianti
In alternativa ai pomodori San Marzano potete impiegare i pelati. Inoltre le tagliatelle possono essere sostituite con gli spaghetti, le linguine, le pappardelle o qualunque altro tipo di pasta preferite. Se gradite potete guarnire con il basilico.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?