Triangoli di toast di maiale

Ricetta Triangoli di toast di maiale
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Sfiziosi triangolini che, vi assicuriamo, andranno a ruba. Irresistibili il loro sapore spiccato, e nel contempo bilanciato, e la loro croccantezza!
Preparazione
Fate bollire i gamberi, lasciateli poi raffreddare e privateli quindi del filo nero sul dorso. Tagliateli a pezzi.
Tritate l’aglio e il coriandolo e tritateli in un mixer con i gamberetti essiccati. Aggiungete i gamberi bolliti e il maiale, tritate il tutto e in ultimo aggiungete l’uovo e la salsa di pesce. Tritate un’ultima volta.
Spalmate uniformemente il composto sul pane, dopo averlo privato del bordo. Ricavate da ciascuna fetta 4 triangoli tagliandola lungo le diagonali.
Versate l’olio in una padella (1 cm. abbondante) e, quando sarà bollente, mettete a friggere 4-5 pezzi di toast, con il lato del composto di maiale rivolto verso il basso.
Quando questo lato sarà ben colorito, girate il toast e fate friggere anche l’altro lato.
Fate asciugare su della carta assorbente da cucina prima di servire, tamponando con delicatezza anche il lato superiore, senza schiacciarlo.
Accorgimenti
Meglio utilizzare pane vecchio di 1 giorno.
È consigliabile preparare questa ricetta con della carne di maiale piuttosto magra.
Ricordatevi che è importante mantenere la temperatura dell’olio sotto il punto di fumo. Inoltre non mettete troppi triangoli a friggere insieme altrimenti questi abbasseranno eccessivamente la temperatura dell’olio.
Idee e varianti
Questi triangoli di toast di maiale sono ideali con salsa agrodolce.
I gamberetti servono per smorzare il gusto forte del maiale, potete comunque diminuirne la dose, se preferite.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da Mate il 28/08/2012 alle 16:26
Buonissimo!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?