Cipollata monferrina

Ricetta Cipollata Monferrina
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Note: + 5 ore di riposo in frigorifero
Introduzione
Piatto tradizionale della cucina povera del Monferrato, il cui ingrediente principale è la toma, tipico formaggio piemontese.
Preparazione
Pulite e lavate per bene il peperone e la cipolla, asciugateli e tagliate a strisce il peperone togliendo i semi presenti al suo interno; mettetelo poi sulla fiamma e fatelo annerire leggermente. Spellate il peperone e tritatelo con un mixer insieme alla cipolla tagliata a pezzi, il succo di limone, un po’ di olio d’oliva, un pizzico di sale e un cucchiaino di paprika dolce.

Fate cuocere il preparato in padella fino a quando la cipolla non si sarà imbiondita. Aggiungete all'impasto la toma morbida per dare consistenza e mescolate continuamente (aggiungete la toma un pò per volta per amalgamare meglio). Non appena il preparato sarà sciolto e ben amalgamato potete mettere tutto in frigorifero coprendo con un coperchio. Lasciate raffreddare per 5 ore. Potete servire la crema su crostini di pane abbrustolito.
Accorgimenti
Prima di mettere la toma, potete farla sciogliere in un pentolino a bagnomaria: si amalgamerà più facilmente. Togliete la crema dal frigorifero una decina di minuti prima di servire, in modo che non sia troppo fredda.
Idee e varianti
Il Castelmagno, oltre ad essere un altro formaggio tipico del Piemonte, è ideale se usato fuso: potete sostituirlo alla toma o fare un mix di entrambe i formaggi.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?