Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Antipasti / Antipasti di Pesce / Antipasto di gamberi
Ricetta Antipasto di Gamberi
Stampa questo contenuto

Antipasto di gamberi

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Un antipasto light, adatto ad un pasto leggero senza rinunciare al sapore. I cavoli, inoltre, conferiscono un aroma delicato ma persistente ai gamberi.

Preparazione:
Pulite e affettate il cavolo, cospargetelo con un po' di sale in modo da togliere l’acqua presente al suo interno e lasciatelo riposare su un tagliere per un quarto d'ora. Nel frattempo togliete la coda e la testa dei gamberi e ripuliteli dal loro guscio esterno. Fate bollire la polpa dei gamberi in un po' di acqua e mantenete la cottura per 3 minuti circa, aggiungete poi pepe, sale, un bicchiere di vino bianco e 2 scalogni affettati, facendo cuocere fino alla doratura degli scalogni.

Dorate a parte i gusci e le teste dei gamberi, aggiungete 2 scalogni interi e una noce di burro. Inumidite il preparato con il brandy e fate rosolare il tutto. Non appena il liquore sarà evaporato aggiungete un po' d’acqua e continuate la cottura sino a quando non si sarà assorbita. Togliete poi dal fuoco e filtrate il composto in modo da avere un sughetto abbastanza denso.

Aggiungete un po’ di olio d’oliva ed un pizzico di pepe e mescolate per amalgamare. Ripulite i pezzi di cavolo cosparsi di sale, scolateli per bene e fateli cucinare a vapore per qualche minuto. Prendete infine un vassoio da portata e sistemateci le foglie di cavolo assieme alle code di gambero. Irrorate con la salsina appena fatta e servite l'antipasto di gamberi.

Accorgimenti:
Non fate cuocere troppo i cavoli, perché altrimenti rischiano di sfaldarsi e sbriciolarsi. Devono essere teneri ma compatti.

Idee varianti:
Questa ricetta è molto buona anche sostituendo i cavoli con le patate o con un mix di verdure al vapore.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.