Asparagi e gamberetti

Asparagi e gamberetti
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 2 persone
Tempo: 25 minuti
Introduzione
Gli asparagi e gamberetti sono un antipasto leggero, consumato spesso in prossimità delle feste in cui di solito i cibi a base di carne non sono consumati da chi è legato a particolari religioni. Un antipasto per questo adatto per le festività Pasquali.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prima di tutto occorre pulire gli asparagi: lavateli, eliminate la parte più dura del gambo e legateli con uno spago da cucina, dopodiché in una pentola con abbondante acqua salata fate cuocere gli asparagi per 15 minuti circa.

Scolateli appena saranno teneri e, una volta fatti raffreddare, potete tagliarli per disporli in un piatto come meglio credete, aggiustando di sale e aggiungendo un filo d'olio.

Arriviamo ora ai gamberetti: se volete servirli freddi, occorre solo disporli nel piatto come meglio credete. Se invece volete proporli tiepidi, scaldateli in una padella a fuoco vivo per qualche minuto, con dell'olio d'oliva e una manciata di prezzemolo tritato.
Accorgimenti
Quando tagliate il gambo degli asparagi non buttate la parte dura, ma conservatela per adagiarla nel piatto durante la presentazione, dove sopra potrete disporre i gamberetti.
Idee e varianti
Per la presentazione, oltre a una fettina di limone accanto ai gamberetti, è ottima anche una fettina di arancia, poiché contrasta col sapore più deciso degli asparagi dando un gusto particolarmente fresco.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?