Cozze fritte

Cozze fritte
Senza Lattosio
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 25 minuti

I piatti proposti da Gustissimo per un menù pugliese

Introduzione
Le cozze fritte sono un antipasto davvero squisito! La pastella esalta questi frutti di mare in tutta la loro essenza e li rende croccanti e golosi!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Come prima cosa pulite con cura e pazienza le cozze: sotto un getto d’acqua corrente, raschiate i gusci con una paglietta o con un coltellino ed eliminate anche il bisso.

Una volta pulite, ponetele in un tegame ampio e fatele aprire a fuoco vivace per 2 minuti, coprendole con il coperchio, dopodiché sgusciatele e tenetele momentaneamente da parte.

Preparate la pastella: in una terrina dai bordi alti, mettete l’acqua frizzante, la farina e un pizzico di sale, poi mescolate per bene ottenendo un composto cremoso e privo di grumi.

Ora non vi resta che friggere le cozze. Versate l’olio in una padella e scaldatelo finché non sarà caldo, poi passate ciascuna cozza sgusciata nella pastella e immergetela nell’olio: saranno sufficienti 2 minuti di cottura.

Scolate le cozze fritte con una schiumarola e ponetele in un piatto con della carta assorbente in modo che perdano l'olio in eccesso, dopodiché salatele e portatele in tavola.
Accorgimenti
Utilizzate uno stecchino di legno per verificare che l'olio sia abbastanza caldo per friggere le cozze; una volta immerso, se noterete delle piccole bollicine, vorrà dire che la temperatura sarà quella giusta.
Idee e varianti
Per rendere questo piatto davvero speciale, tritate del prezzemolo e 1 spicchio d'aglio e cospargeteli sulle cozze fritte.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?