Granceola al limone

Granceola al limone
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Un antipasto da veri gourmet che esalta il granchio in tutte le sue sfumature con una saporita emulsione al limone, con un impiattamento raffinato.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mondate la cipolla e la carota, sbucciatele e tritatele finemente, dopodiché fatele rosolare in una pentola di medie dimensioni con 2 cucchiai di olio.
Quando la cipolla sarà appassita, sfumate con il vino bianco e aggiungete il trito di alloro e prezzemolo aggiustando di sale e pepe, quindi versate l’acqua e fate bollire tutto.

Pulite le granceole e versatele nel brodo bollente ottenuto facendole cuocere per 20 minuti, quindi scolatele e lasciatele raffreddare per 10 minuti.
Con un coltello appuntito, aprite le granceole ed estraetene la polpa anche dalle chele, per poi versarla in una terrina.

Preparate un’emulsione con l’olio, il succo di limone e le acciughe tritate assieme al prezzemolo, aggiustando di sale e pepe.
Bagnate la polpa delle granceole con la salsina ottenuta, mescolando accuratamente per insaporirla in modo omogeneo.

Versate il composto in un piatto fondo da portata oppure in una conchiglia grande e servite.
Accorgimenti
Per un lavoro più veloce potete utilizzare la polpa di granchio in scatola.
Idee e varianti
Potete arricchire questo antipasto aggiungendo gli scampi o i gamberi passati in padella e impiattare sfruttando la presenza scenica dei crostacei.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?