Tapenade coupé

Ricetta Tapenade coupé
Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Introduzione
La topenade è la più famosa salsa provenzale e la si fa risalire a due secoli prima di Cristo. Il suo sapore è deciso ma nel contempo delicato. Ottimo per un antipasto elegante ed essenziale. Con un occhio ad antiche tradizioni gastronomiche che ci evocano i sapori e i colori della Provenza.
Preparazione
Lavate bene le patate e cuocetele al vapore con la loro buccia.
Sodate le uova.
Preparate la tapenade raccogliendo nel mixer le olive, i capperi sciacquati dal loro sale, le alici e l’olio. Frullate fino a ottenere una salsa omogenea. Aggiungete il succo del limone e una spolverata di pepe. Se non è abbastanza cremosa aggiustate inglobando altro olio.
Trasferite la salsa in piccole tazze individuali e servitele in un piatto con la patata tagliata a metà e l’uovo sodo.
Gustate scavando la patata con un cucchiaino colmo di salsa e inondando l’uovo sodo con la tapenade.
Accorgimenti
I capperi sono di per sé molto salati, quindi non aggiungete sale a questa salsa.
Potete conservare per un paio di giorni la topenade in frigo avendo l’accortezza di ricoprirla con l’olio.
In ogni caso questa salsa non deve essere mai riscaldata.
Idee e varianti
Questa ricetta in Provenza si può trovare personalizzata a seconda della zona e della tradizione famigliare. C’è chi aggiunge l’aglio, la ricotta o i pinoli.
Se volete gustare la topenade dovete comunque rispettare i tre ingredienti base: capperi, olive, alici.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?