Crostatine salate con patate e pancetta

Crostatine salate con patate e pancetta
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 10 pezzi
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Le crostate sono in genere preparazioni dolci, ma in cucina è bene osare e sperimentare: e allora perché non provare delle crostatine in versione salata? L'impasto delle crostatine che vi proponiamo in questa ricetta è molto simile a quello della pasta frolla che si usa per i dolci: si prepara con burro, farina, acqua e sale. Il ripieno è saporito e golosissimo: a base di patate e pancetta... Queste crostatine salate sono ideali da servire come antipasto e anche, essendo piuttosto sostanziose, come secondo.
Preparazione
Per prima cosa preparate l'impasto delle crostatine. Spezzettate 200 g di burro e lavoratelo insieme a 400 g di farina mischiata a 1 cucchiaino di sale, versando poco per volta i 120 ml di acqua in modo da impastare il tutto più agevolmente. Dovete ottenere un impasto omogeneo e compatto che andrete ad avvolgere nella pellicola trasparente e lascerete riposare in frigorifero per una mezz'oretta circa.

Nel frattempo lessate le patate in abbondante acqua bollente leggermente salata per 12-13 minuti circa: una volta cotte, sbucciatele e tagliatele a pezzetti.
Mentre le patate cuociono, fate saltare in padella antiaderente la pancetta senza aggiungere olio.

A questo punto unite gli ingredienti in una terrina: cubetti di pancetta, patate e panna e mescolate bene il tutto. Salate e pepate a piacere e insaporite anche con un pizzico di noce moscata.

Riprendete quindi la pasta dal frigorifero e stendetela sul piano di lavoro con il mattarello, fino a ottenere una sfoglia di medio spessore. Utilizzatene metà per rivestire gli appositi stampini per crostatine (precedentemente imburrati e infarinati) e tenete da parte la restante metà in frigorifero.

Suddividete il ripieno all’interno delle crostatine e chiudete ciascuna di esse con un dischetto di pasta ricavato dalla restante metà di frolla tenuta da parte. Sigillate bene i bordi per chiudere ogni crostatina.

Spennellate le crostatine con 1 tuorlo sbattuto e infornatele in forno preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti o fino a doratura (il tempo di cottura può variare a seconda del forno).

Servite le crostatine dopo averle fatte intiepidire un pochino (sono ottime anche fredde).
Accorgimenti
L'acqua usata per lavorare l'impasto dev'essere preferibilmente fredda e il burro ammorbidito a temperatura ambiente.

Non lessate eccessivamente patate, dato che cuoceranno anche in forno: scolatele quando sono ancora un po' dure.
Idee e varianti
Il ripieno delle crostatine salate può essere modificato con l'aggiunta di altri ingredienti (ad esempio del formaggio a pasta filata come scamorza o mozzarella) oppure cambiando quelli proposti: prosciutto o un altro salume al posto della pancetta, zucchine o altre verdure a piacere al posto delle patate, carne macinata... Date libero sfogo alla vostra fantasia abbinando gli ingredienti che più vi piacciono!

Se preferite, al posto di chiudere completamente le crostatine con un dischetto di pasta, realizzate le classiche striscioline da disporre incrociate. Oppure preparate una crostata intera, anziché diverse crostatine (soprattutto se servirete il piatto come secondo).

In alternativa all'impasto proposto nella ricetta è possibile utilizzare semplicemente della pasta brisè o della pasta sfoglia.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?