Rosti di patate

Rosti di patate
Senza Glutine
Senza Lattosio
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: + 30 minuti di riposo
Introduzione
Piatto tipico della cucina elvetica, molto diffuso anche nel Nord Italia, il rosti è perfetto da preparare come antipasto o contorno.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate e sbucciate le patate, dopodiché ricavatene dei fiammiferi utilizzando una grattugia con fori larghi.
Tritate lo speck finemente e aggiungetelo alle patate, poi mescolate il tutto e regolate di sale e pepe.
Cottura
Versate dell'olio in un padellino, quel tanto che basta per coprire il fondo della padella e, una volta caldo, prelevate una pallina di patate e speck e adagiatela nell'olio schiacciandola con una paletta. Lasciate in cottura per 15 minuti circa girando la frittella quando risulterà ben compatta.

Una volta pronto il primo rosti, tenetelo in un piatto coperto in modo da mantenerlo caldo e proseguite nello stesso modo cuocendo gli altri.

Servite in tavola l'antipasto caldo.
Accorgimenti
Al momento di aggiungere il sale e il pepe regolatevi tenendo presente che lo speck è già molto saporito.
Idee e varianti
Potete preparare dei rosti di patate più ricchi e golosi aggiungendo all'impasto della cipolla tritata molto finemente e sostituendo lo speck con della pancetta arrotolata.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?