Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Antipasti / Antipasti di Verdure / Soufflé di carciofi
Soufflé di carciofi
Stampa questo contenuto

Soufflé di carciofi

Difficoltà: difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 100 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Il soufflé di carciofi è un piatto delicato e gustoso, adatto sia come antipasto, come contorno e perfetto per un brunch.

Preparazione:
Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne, la barbetta interna e raschiando i gambi.
Tagliateli a spicchi immergendoli di volta in volta in acqua acidulata col succo di limone per evitare che anneriscano.
Lessateli in acqua salata, scolateli e schiacciateli con una forchetta.
Preparate una besciamella densa facendo sciogliere il burro in un tegame, aggiungendo la farina e stemperando col latte versato a filo.
Fate raffreddare, unite i carciofi e i tuorli delle uova sbattuti. Amalgamate bene gli ingredienti.
Aggiungete ora il parmigiano e le chiare d'uovo montate a neve ben ferma, mescolando delicatamente e dal basso verso l'alto per evitare che si smontino.

Cottura:
Imburrate uno stampo, cospargetelo di pangrattato e versateci delicatamente il composto. Cuocete inforno già caldo a 180 gradi per circa 40 minuti, senza aprire il forno.
Servite il soufflé di carciofi appena sfornato.

Accorgimenti:
Un trucco per montare le chiare d'uovo più facilmente è quello di tenere in freezer per qualche minuto le fruste, e di conservare le chiare in frigorifero fino al momento della lavorazione.

Idee e varianti:
Potete preparare un soufflé più saporito cuocendo i carciofi in un tegame con olio e aglio, e irrorandoli con del brodo vegetale. Fateli sempre raffreddare prima di unirli all'uovo e alla besciamella.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.