Zucchine in barchetta

Zucchine in barchetta
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Le zucchine in barchetta sono una ricetta che si presta ad essere servita come antipasto, contorno o secondo piatto. Particolarmente pratiche perché potete prepararle in anticipo e riscaldarle al momento di servirle.
Preparazione
Lavate le zucchine, privatele delle estremità e tagliatele in due parti per lungo. Scavate la polpa e tenetela da parte. Friggetele per pochi minuti in un tegame con olio bollente, adagiatele su carta assorbente o da pane per farle asciugare.
Preparazione del ripieno
sbriciolate la mollica di pane in un bicchiere d’acqua (o di latte).
Tagliate a cubetti la polpa delle zucchine che avevate tenuto da parte, mescolatela ai pomodorini tagliati a dadini e soffriggete in un pentolino con l’olio caldo. Mettete il tutto in una terrina e aggiungete il pangrattato, due cucchiai di parmigiano, la mollica di pane raffermo ben strizzata e le uova. Aggiungete i capperi dopo averli sciacquati e le olive tritate. Condite con sale, pepe e il prezzemolo tritato.
Cottura
Farcite le zucchine col ripieno che avete preparato e disponetele in una teglia foderata di carta da forno.
Cospargete le zucchine col cucchiaio di parmigiano avanzato, irrorate con un filo d’olio e cuocete in forno ben caldo a 180 gradi per 20 minuti.
Accorgimenti
Al momento di scavare le zucchine non andate troppo a fondo, o rischierete di romperle.
Idee e varianti
Con la stessa ricetta delle zucchine in barchetta potete preparare anche le melanzane e servire il tutto in un piatto misto di verdure grigliate.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da Franco il 27/05/2010 alle 09:55
Di solito le ho mangiate ripiene di carne, ma vale la pena di provare anche questa versione vegetariana.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?