Uova affogate in gelatina

Uova affogate in gelatina
Senza Glutine
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: +2 ore per il raffreddamento
Introduzione
Le uova affogate in gelatina sono un antipasto freddo molto adatto alla bella stagione. Facili da preparare e squisite da gustare.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prendete una pentola, versate dell'acqua, salatela leggermente e aggiungete l'aceto per acidularla. Sistemate la casseruola con l'acqua sul fuoco e portatela a ebollizione, poi abbassate la fiamma, in modo tale che l'ebollizione sia appena percepibile.
Rompete le uova e versatele in quattro diverse ciotoline. Fate cuocere le uova una alla volta, facendole scivolare nell'acqua calcolando una cottura di 3 minuti dal momento dell'immersione.
Scolate un uovo alla volta e sistematelo subito in un contenitore pieno di acqua fredda, poi con un coltello limate gli albumi, eliminando le sbavature e cercando di ottenere un bordo uniforme. Ponete poi le uova su un panno pulito e lasciatele asciugare.

Preparate la gelatina seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e una volta pronta lasciatela intiepidire. Prendete quattro contenitori medi rotondi, di circa 5-8 centimetri, con i bordi medio-alti. Versate all'interno dei contenitori uno strato di gelatina alto circa un dito, e poneteli nel freezer affinché la gelatina si solidifichi.
Quando la gelatina è pronta, solida e compatta, usate la vostra fantasia per decorarne la superficie utilizzando i cetriolini, l'uovo sodo e il peperone tagliati a cubetti.
In tutti e quattro i contenitori aggiungete l'uovo affogato e ricoprite il tutto con la gelatina rimasta, in modo tale che due terzi degli stampini siano pieni. Fate solidificare in frigo per almeno due ore.

Pochi minuti prima del momento di servire le uova affogate in gelatina, tirate fuori dal frigorifero i contenitori e rovesciateli, sistemandoli su di un vassoio ricoperto di foglie di insalata.
Accorgimenti
Dal momento in cui si immergono le uova nell'acqua per cuocerle, state attente che non riprenda mai il bollore pieno.
Al momento di servire, affinché le uova affogate in gelatina scivolino via dal contenitore senza intoppi, immergete gli stampini per un istante nell'acqua calda: le uova affogate in gelatina si staccheranno così molto più facilmente.
Idee e varianti
Gli ingredienti utilizzati per il decoro possono essere scelti a piacimento a seconda dei gusti personali e a quelli degli invitati, non è quindi obbligatorio usare i cetriolini, il peperone e l'uovo sodo.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?