Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Dolci e Dessert / Biscotti e Dolcetti / Biscotti alle nocciole
Biscotti alle nocciole
Stampa questo contenuto

Biscotti alle nocciole

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Note aggiuntive: + 30 minuti di riposo dell'impasto in frigorifero

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Preparare una grande quantità di biscotti alle nocciole durante le feste può essere una simpatica idea per un pensiero goloso da regalare agli amici.

Preparazione:
Setacciate la farina e mescolatela allo zucchero, al lievito e aggiungete un pizzico di sale. Unite i tuorli delle uova e il burro, che avete fatto ammorbidire fuori dal frigorifero. Impastate bene tutti gli ingredienti con le mani.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e uniteli al composto mescolando delicatamente.
Tritate le nocciole grossolanamente e unitele all’impasto, coprite il tutto con un panno e fate riposare in frigorifero per 30 minuti.
Trascorso questo tempo, stendete l’impasto col matterello e tagliate i biscotti aiutandovi con delle formine.

Cottura:
Disponete i biscotti alle nocciole in una teglia foderata di carta da forno.
Cuocete in forno ben caldo a 180 gradi per 15 minuti.

Accorgimenti:
Potete tostare le nocciole sia in forno sia in una padella, rigirandole per dorarle uniformemente.
Disponete i biscotti leggermente distanziati tra loro per evitare che lievitando si attacchino l’uno all’altro.

Idee e varianti:
Potete arricchire i biscotti alle nocciole con del caffè mescolato all’impasto per rendere questa ricetta ancora più profumata.

Commenti:

Inviato da Ettore il 09/01/2014 alle 18:36

Gusotissimi, sono i miei preferiti insieme a questi altri http://lacucinadiluciana.blogspot.com/2013/12/nocciolini-di-germana.html

Inviato da Gustissimo.it il 07/01/2014 alle 18:06

Grazie Raffaella!

Inviato da Raffaella il 18/11/2013 alle 06:52

Ottimi veramente sia per adulti che per bambini