Biscotti con cuore di marmellata

Biscotti con cuore di marmellata
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 2 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
La semplicità ripaga sempre con ottimi risultati: con questa ricetta preparerete dei romantici biscotti per la colazione di San Valentino.
Preparazione
Prima di tutto iniziate a preparare i biscotti con il cuore al centro. Stendete metà della pasta frolla sul piano di lavoro infarinato in modo che non sia troppo sottile e, con lo stampino più grande a forma di cuore, incidete la pasta.
Prendete uno stampino a forma di cuore più piccolo, posizionatelo al centro del cuore grande e incidete nuovamente.
Rimuovete il cuore centrale con una forchetta, quindi spostate i cuori “bucati” su una placca da forno imburrata.

Stendete la pasta frolla rimanente, che non sia troppo sottile, e con lo stampino più grande a forma di cuore ricavate la base dei biscotti.
Spostate i cuori ottenuti su un’altra placca da forno imburrata e fatela cuocere assieme all’altra nel forno già caldo a 180°C per 15 minuti.

Quando i biscotti si saranno ben dorati, sfornateli e lasciateli riposare per alcuni minuti, dopodiché spalmate la marmellata di albicocche sui cuori interi.
Ponete i cuori bucati sopra a quelli con la marmellata, fate combaciare i bordi e uniteli con una leggera pressione, poi spolverate con lo zucchero a velo e serviteli.
Accorgimenti
Per tenere integri i cuori bucati, stendete la pasta frolla su un foglio di carta da forno e incideteli. Spostate, poi, la carta da forno sulla placca e cuoceteli.
Idee e varianti
Potete riprodurre questa ricetta con le marmellate che più preferite.
Per una variante golosa, spalmate la marmellata di arance su ogni biscotto (anche su quelli bucati) e spolverate lo zucchero a velo su ognuno senza unirli tra di loro.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?