Canestrelli liguri

Canestrelli liguri
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 70 biscotti
Tempo: 60 minuti
Note: + 60 minuti per il riposo dell'impasto
Introduzione
I canestrelli liguri sono una specialità regionale ligure fra le più diffuse e apprezzate in tutta Italia. Questi piccoli biscottini dalla tipica forma a fiorellino hanno una consistenza molto friabile e burrosa e si preparano piuttosto facilmente, utilizzando pochi semplicissimi ingredienti: farina, zucchero, burro, tuorli sodi.
Preparazione
Preparate le uova sode mettendole a rassodare in un tegamino per 8 minuti circa dal momento in cui l'acqua inizia a bollire.
Una volta trascorso il tempo di cottura, privatele del guscio e prelevate solo i tuorli, tenendoli da parte su un piatto perché vi serviranno in un secondo momento.

Disponete la farina sul piano di lavoro, unitevi la vanillina e lo zucchero e lavorate velocemente il tutto insieme al burro tagliato a pezzetti (dev'essere morbido, per cui lasciatelo a temperatura ambiente per un po' prima di utilizzarlo) e alla scorza grattugiata del limone. Per ultimi unite anche i tuorli sbriciolati e setacciati e fateli amalgamare bene all'impasto, che deve avere una consistenza piuttosto morbida.
Mettetelo quindi a riposare per un'ora in frigorifero, dopo averlo coperto con della pellicola trasparente.

Passata l'ora di riposo, stendete l'impasto fino ad ottenere una sfoglia spessa 1 cm circa e realizzate i canestrelli utilizzando l'apposito tagliabiscotti a forma di fiore.

Foderate una placca da forno con carta antiaderente e allineatevi i canestrelli, che vanno cotti in forno a 170°C, più o meno per 18-20 minuti. Una volta pronti, fateli raffreddare bene prima di decorarli con lo zucchero a velo e servirli!
Accorgimenti
L'impasto dei canestrelli non va lavorato a lungo: siate quindi energici e il più veloci possibile. Oppure impastate gli ingredienti con una planetaria.
Per rendere la pasta ancora più morbida e friabile è possibile utilizzare metà farina e metà fecola.

Per dare una forma perfetta ai biscottini, servitevi degli appositi stampini per canestrelli, quelli con il buco centrale.

Attenzione alla cottura: i canestrelli devono essere cotti, ma non devono scurire in superficie. Per questo è consigliabile tenere la temperatura del forno un po' bassa (generalmente a 170°C dovrebbe andare bene).
Idee e varianti
Al posto di aromatizzare i canestrelli con vanillina e scorza di limone, potete aromatizzarli con del rum, oppure con della scorza di arancia o dell'anice.

Di questi canestrelli esiste anche un'ottima versione piemontese, che si prepara utilizzando farina di nocciole.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?