Canestrelli piemontesi

Ricetta Canestrelli piemontesi
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 8 persone
Tempo: 80 minuti
Note: + 1 ora di riposo dell’impasto
5.0 2
Introduzione
I canestrelli sono dei biscotti a cialda preparati con una speciale pinza di ferro rotonda che può avere differenti disegni. I canestrelli, alla vaniglia o al cioccolato, possono essere serviti a fine pasto per accompagnare il caffè.
Preparazione
In una terrina amalgamate bene lo zucchero con le uova e un pizzico di sale; quindi aggiungete la farina, il burro ammorbidito a temperatura ambiente e, in ultimo, la scorza di un limone grattugiato. Quando avrete ottenuto un impasto abbastanza consistente, lasciate riposare per circa 1 ora
Dopo circa un’ora, dividete l’impasto in palline poco più grandi di una nocciola. Disponete una pallina alla volta al centro dell’apposita pinza in ferro e mettetela sulla fiamma viva prima da una parte e poi dall’altra per qualche minuto (circa 4). Aprite il ferro, staccate la cialda e proseguite con un’altra pallina di impasto.
Lasciate raffreddare le cialde prima di servirle.
Per i canestrelli al cacao è sufficiente aggiungere il cacao amaro in polvere all’impasto.
Accorgimenti
La ricetta originale prevede l’utilizzo dell’apposito ferro e la cottura sulla fiamma viva della stufa. Potete però usare una piastra elettrica per cialde.
Quando utilizzate la scorza di limone, assicurateli sempre di scegliere un prodotto biologico e non trattato.
Idee e varianti
Potete aggiungere all’impasto due cucchiaini di grappa.
Per ottenere dei canestrelli al gusto di nocciola, aggiungete all’impasto delle nocciole tritate finemente col mixer.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da domenica il 12/12/2013 alle 01:25
sono di foglizzo canavese ma adesso abito a rossano in calabria, mi ricordo nella mia gioventu' che i canestrelli si facevano nelle grandi occasioni,matrimoni ecc. a casa mia continuo a farli.
Inviato da eliseo bollero il 28/10/2013 alle 08:48
nella mia infanzia, ho 74 anni, si facevano in inverno quando si uccideva il maiale. Invece del burro si usava lo strutto, erano stupendi . Se qualche mio coetaneo si ricorda saluti a tutti

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?