Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Dolci e Dessert / Biscotti e Dolcetti / Divino amore
 Ricetta Divino amore
Stampa questo contenuto

Divino amore

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 40 minuti

Ingredienti:

500 g di mandorle 500 g di zucchero + 2 cucchiai 3 uova 1 limone 1 bustina di vaniglia 80 g di frutta candita mista Preparazione di Base 3 cucchiai di marmellata di albicocche Ostie q.b. Ghiaccia bianca q.b. Colorante per alimenti q.b.
Per questi ovetti alle mandorle, ricoperti di marmellata e ghiaccia rosata, non si poteva trovare denominazione migliore. Tuttavia, pare che “Divino amore”, al di là della golosità, fosse il nome del convento napoletano di Spaccanapoli dove monache, evidentemente esperte di cucina, escogitarono queste dolci tentazioni - qualcuno scrive - in onore della madre di Carlo II d’Angiò. La tradizione gastronomica campana lo vuole tra i dolcetti tipici del Natale.

Preparazione:
Lavate accuratamente il limone, asciugatelo e grattugiate la buccia senza arrivare alla parte bianca.
Tagliate minuziosamente i canditi. Tritate le mandorle senza pelarle e, in una ciotola, amalgamatele allo zucchero con un po’ di acqua fredda. Aggiungete poi due uova intere e un tuorlo (non eliminate l’albume perché vi servirà per la ghiaccia bianca).
Quando il composto avrà acquisito una certa consistenza, aggiungete la vaniglia, la scorza del limone e i canditi. Continuate a impastare ancora per qualche minuto. Ottenuto il vostro panetto, formate degli ovetti e foderateli con le ostie. Disponeteli sulla placca del forno e cuoceteli a 180°C per circa 20 minuti.
Nell’attesa, diluite la marmellata con due cucchiai d’acqua e due di zucchero. Preparate la ghiaccia bianca e coloratela con il colorante rosa.
Una volta sfornati, fate raffreddare gli ovetti, rifilate i bordi eliminando le parti dell’ostia in eccesso e spennellateli in superficie con la marmellata diluita. Completate ricoprendo gli ovetti con la ghiaccia bianca colorata di rosa e … buon divino amore a tutti!

Accorgimenti:
Le mandorle non vanno pelate, la buccia conferisce un sapore ancora più intenso.
La ghiaccia bianca si ottiene montando a neve l’albume e unendolo allo zucchero a velo vanigliato.

Idee e varianti:
Provate questi deliziosi dolcetti anche con altre marmellate, a seconda delle vostre preferenze.
Usando inoltre diversi coloranti alimentari, il vostro vassoietto di divino amore diventerà ancora più invitante, per la felicità di bambini e golosi senza età!
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.