Latte dolce fritto

Ricetta Latte dolce fritto
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Cercavate un modo insolito di consumare il latte? Bene, Gustissimo vi suggerisce una ricetta tanto semplice quanto golosa. Il latte dolce fritto è una delle specialità della tradizione pasticcera ligure, preparata con i più comuni ingredienti di uso quotidiano. Procuratevi latte, farina, uova, zucchero e pangrattato e… il gioco è fatto!
Preparazione
Per i preliminari: lavate accuratamente il limone e tagliate grossolanamente la buccia; sbattete 4 uova e lasciate per il momento da parte; ungete con olio di semi (meglio se di arachidi) un piatto fondo.
Passiamo alla pastella. Prendete il latte e versatelo in un tegamino. Unite lentamente la farina mescolando bene, in modo da evitare la formazione di grumi. Accendete il fornello e, girando continuamente, portate il composto a ebollizione. Unite quindi lo zucchero, le uova sbattute e la buccia di limone che toglierete successivamente.
Continuate a mescolare il composto con un cucchiaio di legno, finché non raggiunga una certa consistenza (vi occorreranno circa 25 minuti).
Trasferite la pastella sul piatto prima unto e aspettate che si raffreddi.
Intanto, delle due uova rimanenti, sbattete solo i tuorli e preparate un piattino cosparso di pangrattato.
Una volta fredda, tagliate la vostra pastella a dadi o a rombi, come da tradizione. Immergete ciascun pezzo nei tuorli sbattuti e poi nel pangrattato, quindi friggete in olio caldissimo.
Impiattate e, prima di servire, cospargete di zucchero a velo.
Accorgimenti
Durante la fase di cottura, mescolate continuamente in prossimità dei bordi, altrimenti rischierete di far attaccare la pastella. Quando poi la trasferite nel piatto, assicuratevi che raggiunga lo spessore di almeno 2-3 cm. Se lo preferite, potete immergere i pezzetti di pastella negli albumi sbattuti anziché nei tuorli, per un risultato più soffice.
Idee e varianti
Il latte dolce fritto è così buono che non ha bisogno di ulteriori aggiunte. Tuttavia siete liberissimi di personalizzare la ricetta a seconda del vostro grado di golosità. Gustissimo vi suggerisce di aromatizzare il tutto con una spolverizzata di cannella. In ogni caso, tra un boccone e l’altro, sorseggiate un buon moscato (o passito).

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?