Mpigne

Mpigne
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 10 pezzi
Tempo: 90 minuti
Note: + 150 minuti di lievitazione
Introduzione
Le mpigne sono delle squisite ciambelle della tradizione molisana particolarmente morbide. Si preparano con le patate lesse e faranno impazzire i vostri ospiti!
Preparazione
Sbriciolate il lievito in 125 ml di acqua tiepida e incorporatevi 1 cucchiaio di farina mescolando; coprite con un canovaccio e lasciate riposare il composto. Nel frattempo mettete le patate sciacquate in una pentola con acqua e ponetela sul fuoco: lessatele per 25 minuti da quando prenderà il bollore. Una volta lesse, scolatele e schiacciatele con lo schiacciapatate versandole in una terrina, poi lasciatele raffreddare.

Continuate la preparazione unendo nella terrina con le patate schiacciate ormai fredde, 6 uova, lo zucchero e la vanillina; completate con la scorza grattugiata del limone, il latte, un pizzico di sale e il burro ammorbidito e lavorate il composto per qualche secondo. Aggiungete poco per volta la farina e il composto di lievito e lavorate il composto per circa 10 minuti, fino ad ottenere un impasto morbido.
Coprite la terrina con un canovaccio e fate lievitare il composto per almeno 2 ore.

Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, prendetene una parte e lavoratela ottenendo una sorta di salame, arrotolatelo chiudendolo a ciambella e adagiatelo sulla placca da forno; create nello stesso modo le altre ciambelle e fatele riposare per altri 30 minuti.

Spennellate ogni ciambella con 1 tuorlo d’uovo sbattuto, quindi cuocetele nel forno già caldo a 180°C per 40 minuti.

A cottura ultimata, quando saranno ben dorate, sfornatele e lasciatele riposare per alcuni minuti, dopodiché servitele in tavola.
Accorgimenti
Se necessario, durante la lavorazione dell’impasto aggiungete altra farina fino ad ottenere un composto morbido, ma anche sodo e omogeneo.
Idee e varianti
Seguendo il procedimento di base potete arricchire queste ciambelle come più preferite: sostituendo la scorza del limone con quella d’arancia, ad esempio. I più golosi, invece, possono aggiungere 4 cucchiai di frutta candita e tritata, oppure 50 g di gocce di cioccolato.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?