Shortbread

Shortbread
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 25 biscotti
Tempo: 60 minuti
Note: + 90 minuti di riposo in frigorifero
Introduzione
Gli shortbread sono dei deliziosi biscotti al burro che si sciolgono in bocca sprigionando un avvolgente aroma alla vaniglia cui è impossibile resistere. Perfetti per accompagnare il tè, sono l’ideale per uno spuntino pomeridiano.
Preparazione
Versate la farina, 100 g di zucchero e un pizzico di sale in una terrina, miscelateli e fate un buco al centro in cui disporre il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a tocchetti.
Incorporate il burro impastando con le mani, poi aggiungete l’estratto di vaniglia e continuate a lavorare velocemente l’impasto.

Quando avrete ottenuto un composto sodo e liscio, fate una palla e foderatela con la pellicola trasparente, quindi lasciatela riposare per 1 ora in frigorifero.

Stendete l’impasto con un'altezza di poco meno di 1 cm e ritagliate i bordi a forma rettangolare, poi dividetelo in strisce lunghe circa 10 cm e larghe 2 cm. Disponete le strisce su un foglio di carta da forno appoggiato a sua volta su un vassoio e spostatelo in frigorifero per altri 30 minuti: cercate di metterle in modo che non si attacchino l'una all'altra.

Una volta raffreddati, estraete i rettangoli dal frigorifero e bucherellateli in superficie con uno stuzzicadenti.
Spostate la carta da forno con i biscotti su una teglia capiente e cuoceteli nel forno già caldo a 160°C per 30 minuti.

Una volta pronti, sfornateli e cospargeteli con lo zucchero rimanente. Lasciateli riposare per alcuni minuti, poi serviteli.
Accorgimenti
Per non sformare i biscotti rettangolari, spostateli sulla carta da forno con una paletta infarinata. Inoltre, ricordatevi di maneggiare con velocità la frolla per evitare che diventi troppo appiccicosa.

Se preferite, potete anche utilizzare farina di frumento al posto di quella d'avena.
Idee e varianti
A seconda dei vostri gusti potete aromatizzare questi deliziosi biscotti come preferite. Se siete amanti degli agrumi, ad esempio, sostituite l’estratto di vaniglia con quello al limone o all’arancia; per renderli ancora più fragranti, in questo caso, unite anche la scorza grattugiata di ½ limone. Se invece preferite i profumi più delicati, usate l’estratto di mandorla.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?