Tartufi al cioccolato

Ricetta Tartufi al cioccolato
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 15 minuti
Note: + 2 ore di riposo in frigorifero delle palline
5.0 2
Introduzione
I tartufi al cioccolato sono un dolce semplice, veloce, ma altamente gustoso. Ideali per una merenda con gli amici, perfetti come dolce da assaporare insieme al caffè. Se credete difficile realizzare questi fantastici dolcetti, vi sbagliate! Basteranno, infatti, soltanto quindici minuti per preparare queste delizie di cioccolato!
Preparazione
Non vi serviranno tanti attrezzi. Cucchiaio, qualche scodella, un pentolino e tanto buon’umore. Siete pronti? Bene, si comincia.

Per prima cosa spezzettate il cioccolato fondente in una scodella. Contemporaneamente prendete un pentolino, versate dentro la panna liquida, unita al baccello di vaniglia (per far fuori uscire la vaniglia è consigliabile praticare un piccolo taglio lungo il baccello) e mettete il tutto a bollire per qualche minuto.
Una volta raggiunta la cottura, versate il liquido nella scodella con il cioccolato e aggiungeteci il burro, mescolando con intensità fino a quando non raggiungete un composto omogeneo.

A questo punto, mettete in frigo il composto per una ventina di minuti in modo che si indurisca. È importante che la crema di cioccolato diventi ben dura, perché dovrà essere malleabile in modo da formare delle palline.

Nel frattempo, prendete un foglio di carta stagnola e versateci sopra circa 5 cucchiai di cacao. Poi, con l’aiuto di un cucchiaino o di un mestolo per gelati, ricavate delle palline dal composto di cioccolato e rotolatele nel cacao in modo che siano ben ricoperte. Mettete in frigo le palline per un paio d’ore e avrete così ottenuto i vostri meravigliosi tartufi al cioccolato.
Accorgimenti
Per rendere ancora più dolci i vostri tartufi, abbiamo escogitato un ottimo metodo: aggiungerci della marmellata. Anche se potrà risultarvi strano, la marmellata donerà un gusto totalmente originale. Potrete utilizzare quella di albicocche, di ciliegie o di fragola e basterà aggiungerla al cioccolato all’inizio.
Un ultimo suggerimento: per chi volesse ottenere un composto ancora più fino e sminuzzato, potrà usare il frullatore.
Idee e varianti
La prima variante è quella di fare i tartufi con il cioccolato bianco, anziché con quello nero. Il procedimento è praticamente lo stesso, con l’unica differenza che dovrete usare del cioccolato bianco, anziché quello fondente.
Alla fine, poi, anziché rotolare i tartufi nel cacao, ricopriteli con una gustosissima glassa di cocco tritato, che potete acquistare già pronta.
Commenti
5 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 09/01/2014 alle 16:07
@Carlotta: pur essendo molto diffusi in Piemonte, i tartufi non sono originari di questa regione.
Sono originari della Francia e molto diffusi in tutto il mondo. La ricetta dei tartufi varia da regione a regione, da stato a stato. Ognuno aggiunge l’ingrediente che lo ispira di più. Le versioni sono tutte ottime (al rum, al cocco, con una nocciola intera dentro…) e quella alla granella di nocciole è una delle varianti più gustose!
Inviato da Carlotta il 25/12/2013 alle 16:07
La ricetta è fin troppo semplice. Il tartufo di cioccolato, tipico del Piemonte ha all'interno la granella di nocciole...come si fa a dimenticare un simile dettaglio!!! ;-)
Inviato da Tre Scalini il 04/04/2011 alle 13:53
A presto allora :-)

Un augurio di buona giornata

Tre Scalini
Inviato da Gustissimo il 03/04/2011 alle 04:27
Gentile T. la ringraziamo molto per la segnalazione sicuramente utile per tutti coloro amano questo dolce e che passano da Roma. Non mancheremo di farVi visita durante il prossimo soggiorno nella capitale. Un saluto
Inviato da Tre Scalini - Gelato in Rome il 28/03/2011 alle 11:49
Buongiorno.

Complimenti per l'articolo sul Tartufo Nero.
La storia di tale dolce in Italia è antica ed affascinante.

Noi ne produciamo uno utilizzando 13 tipi di cacao di provenienza austriaca. Vi invitiamo a visitare il sito per conoscere come negli anni della dolce vita tale dolce ha preso piede in Italia e nel mondo, facendosi conoscere ed apprezzare.

Saluti

T.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?