Tartufi con cuore di nocciola

Tartufi con cuore di nocciola
Senza Glutine
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 40 pezzi
Tempo: 45 minuti
Note: + 2 ore e ½ di riposo in frigorifero
Introduzione
I tartufi al cioccolato sono dolcetti irresistibili e facilissimi da preparare, a base di cioccolato fondente e panna. In questa ricetta ve ne proponiamo una versione originale, speziata e molto accattivante: il cioccolato è aromatizzato con peperoncino e cardamomo e all'interno del tartufo è racchiusa una nocciola intera.
Questi tartufi con cuore di nocciola sono perfetti da preparare e regalare per San Valentino, visto che sia il peperoncino che il cardamomo sono due spezie dalle proprietà afrodisiache.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Riducete il cioccolato in piccole scaglie (se preferite potete anche grattugiarlo) e tenetelo da parte momentaneamente.

Scaldate quindi la panna in una casseruola insieme al miele e, quando inizierà a bollire, spegnete il fuoco e unitevi le scagliette di cioccolato. Mescolate bene fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto completamente e non avrete ottenuto una crema liscia e senza grumi.
A questo punto unitevi il peperoncino e il cardamomo e sbattete il tutto con le fruste per almeno 5 minuti. Trasferite il composto in una terrina e fatelo raffreddare in frigorifero.

Quando sarà sufficientemente freddo e compattato (dopo circa 1 ora e ½), cominciate a realizzare i tartufi con cuore di nocciola: prendete un poco di cioccolato (circa un cucchiaino), ponetevi al centro una nocciola intera e chiudete con un altro cucchiaino di cioccolato lavorando il tutto con le mani in modo da formare delle palline. Per questa operazione potrete passare le palline tra i palmi delle mani per renderle perfettamente sferiche. Via via che le preparate, disponete le palline su un vassoio rivestito di carta da forno.
Mettetele a riposare in frigorifero per 1 oretta così da farle solidificare.

Trascorso il tempo indicato, riprendete i tartufi con cuore di nocciola e fateli rotolare, uno alla volta, nel cacao amaro in polvere versato in un piatto; man mano disponete i tartufi su un setaccio in maniera che perdano il cacao in eccesso, quindi potete porli all’interno dei pirottini per cioccolatini e portarli in tavola.
Accorgimenti
Al momento di formare le palline, il composto di cioccolato e panna dev'essere freddo, ma non eccessivamente duro: in questo caso farete fatica a lavorarlo.

Prima di coprire i tartufi con il cacao amaro in polvere, potete anche far fondere dell'altro cioccolato (circa 200 g) e utilizzarlo per inumidirli in superficie prima di rotolarli nel cacao. In questo modo sarà più facile ottenere una copertura uniforme. Fate però attenzione: passandoli nel cioccolato fuso e maneggiandoli, tenderanno ad ammorbidirsi.

Il numero di tartufi che otterrete potrà essere inferiore o superiore se deciderete di farli più o meno grandi!
Idee e varianti
La copertura di questi dolcetti può variare a piacere. Ad esempio, potete utilizzare della granella di nocciole, di pistacchi o di mandorle o ancora del cocco grattugiato o delle codette di cioccolato bianco.

Il cioccolato per la realizzazione dei tartufi con cuore di nocciole si può aromatizzare in vari modi. Ad esempio si può utilizzare una parte alcolica, come del rum o del limoncello, da unire al cioccolato fuso.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?