Cerca
Sei in: Homepage / Ricette / Piatti Rustici / Bruschette e Crostini / Crostini con fegatini di pollo
Crostini con fegatini di pollo
Stampa questo contenuto

Crostini con fegatini di pollo

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

I crostini con fegatini di pollo sono un classico della cucina toscana, da gustare con un buon vino rosso corposo come un Chianti o un Brunello di Montalcino.

Preparazione:
Preparate un trito con la carota, il sedano, l’aglio, la cipolla, la salvia e il prezzemolo e fate soffriggere in un buon olio extravergine d’oliva.
Aggiungete i fegatini e fate rosolare rigirandoli spesso. Condite con sale e pepe e irrorate con vino e aceto. Fate cuocere per circa 15 minuti, fino a che non evapora il liquido.
Nel frattempo preparate un trito con i capperi (dissalati in un bicchiere d’acqua) e le acciughe.
Aggiungete questo trito ai fegatini e tritate il tutto insieme ad una noce di burro.
Fate bruscare le fette di pane casereccio e spalmatele col paté di fegatini.

Accorgimenti:
L’ideale è bruscare i crostini su una brace: in alternativa potete ricorrere al forno o al tostapane. La qualità del pane come dell’olio è fondamentale.

Idee e varianti:
Potete preparare servire i crostini con fegatini di pollo imburrati, prima di cospargerli di paté.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.