Cerca
Ricetta Tartellette
Stampa questo contenuto

Tartellette

Difficoltà: difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Note aggiuntive: + 30 minuti per il riposo della pasta

Grazie, riceverai una mail con le istruzioni per attivare il commento!
Se non ricevi il messaggio controlla anche tra la tua posta indesiderata, il messaggio potrebbe essere erroneamente considerato come spam.

Perfetto e gustoso accompagnamento per un antipasto di salumi o di creme e salse.

Preparazione:
Mischiate la farina con un pizzico di sale, setacciatela e aggiungete il burro ammorbidito tagliato a piccoli pezzetti, dopodiché cominciate a impastare il tutto con le dita.
Mano a mano che impastate aggiungete 4 cucchiai di acqua e continuate la preparazione del vostro composto. Una volta ottenuto un composto omogeneo, avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e lasciate riposare in un luogo fresco per almeno 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 180°C e successivamente, dopo aver recuperato l’impasto, stendetelo cercando di ottenere una sfoglia molto sottile di circa un paio di millimetri di spessore massimo.
Prendete degli stampini, imburrateli e infarinateli, dopodiché foderateli con la sfoglia, facendo attenzione a creare dei piccoli fori per permettere la respirazione.
Potete ora infornare per circa 7 minuti (controllate voi la cottura, dipende dallo spessore che avete dato alla sfoglia) e in seguito levate dal forno e lasciate raffreddare il tutto.
A questo punto le vostre tartellette sono pronte. Ora dovete solo scegliere con cosa guarnirle.

Accorgimenti:
Fate riposare la pasta in un luogo fresco ma non troppo freddo: sconsigliato pertanto il frigorifero.

Idee e varianti:
Per guarnire le tartellete potete utilizzare del salmone affumicato con panna acida oppure dell’insalata russa, dei pezzi di frutta annegati nello yogurt oppure l’insalata capricciosa. Tutto è rimesso ai vostri gusti e alla vostra fantasia.
Inserisci commento

Commenti:

Nessun commento.