Abbacchio alla cacciatora

Abbacchio alla cacciatora
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Introduzione
Abbacchio è il termine con cui si definisce l'agnellino tra i 30 e i 60 giorni di vita e che si nutre ancora con il latte materno. Questa tenera carne ovina non può mancare sulle tavole laziali della Pasqua e la rustica preparazione alla “cacciatora” ne esalta la delicatezza della carne.
Preparazione
In un bicchiere, preparate un’infusione con una parte di aceto, una parte di acqua, l'aglio leggermente schiacciato, il rosmarino e la salvia.

In un tegame capace, scaldate l’olio e fate rosolare i pezzi di abbacchio; salate e poi versate tutto il contenuto del bicchiere.

Coprite con un coperchio e continuate la cottura a fuoco moderato per circa 40 minuti.

Eliminate l’aglio, il rosmarino e la salvia; pepate e aggiungete le acciughe: appena si saranno sciolte e il fondo di cottura ristretto, servite.
Accorgimenti
Servite l’abbacchio con un bel contorno di patate al forno.
Idee e varianti
Potrete replicare la stessa ricetta anche utilizzando il capretto.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?